Gli abiti di Maria De Filippi a Sanremo e gli outfit delle concorrenti

Eleonora Chiais
  • Maria De Filippi in Riccardo Tisci negli abiti che lei stessa ha definito "importanti". Ma i vestiti di Sanremo non sono solo quelli della co-conduttrice.

    Maria De Filippi apre la prima serata di Sanremo con un outfit total black firmato Riccardo Tisci.


    Gli abiti di Maria De Filippi protagonisti della prima serata del Festival di Sanremo che la co-conduttrice ha affrontato all'insegna del glamour assoluto. A firmare il suo ricco guardaroba, si sa, è stato Riccardo Tisci prima dell'addio a Givenchy e la maestria del designer italiano di stanza Oltralpe è stata evidente anche in questa occasione. Lady Mediaset, infatti, ha aperto il giorno uno della kermesse canora con un long dress total black caratterizzato da una trasparenza sulla parte inferiore della gonna e da vezzosi ricami tono su tono che le hanno regalato, come voto, un bel 7 su 10.

    Un grande successo modaiolo, il suo, che però è stato subito eguagliato dai successivi cambi d'abito e anche dagli outfit delle concorrenti del Festival. Ecco i look più belli di Sanremo 2017.


    Copyright foto: Kika Press

  • Il "vestito" di Giusy Ferreri a Sanremo

    Giusy Ferreri vagamente mannish con il demi-tuxedo declinato sulle fantasie floreali.


    Ispirazione pop per Giusy Ferreri che, prima tra i big in gara, si è presentata sul palcoscenico del Festival di Sanremo con un'abbinata gilet-pantaloni caratterizzata dal nero di fondo e dalle stampe all over. E che stampe! Tra lipstick colorati, bocche spalancate e tanto lettering, la cantante con il suo demi-tuxedo un po' mannish ha conquistato la palma d'oro del coraggio modaiolo.

    Voto: 6 e mezzo (per il coraggio!)

    Copyright foto: Kika Press

  • L'abito di Elodie firmato Etro

    Osa uno stile folk chic firmato Etro Elodie per la prima serata al Festival di Sanremo.


    Lo stile di riferimento per la prima serata sanremese di Elodie è stato il folk chic grazie all'abito lungo firmato Etro e caratterizzato da simpatiche sovrapposizioni (modello patchwork) di fantasie diverse. Un plauso particolare al taglio all'americana della scollatura: perfetto per l'occasione.

    Voto: 7 (per l'originalità)


    Copyright foto: Kika Press

  • Il vestito di Lodovica Comello Vivetta custom made

    Lodovica Comello esordisce a Sanremo con un abito elaborato e custom made di Vivetta.


    Fantasie in libertà (e malizia in agguato) per il vestito di Lodovica Comello che ha esordito nella sua gara sanremese con un abito custom made di Vivetta. Il long dress in questione era quantomeno eclettico: corpetto trasparente decorato con due mani all'altezza del seno e gonna nera e rigida impreziosita da un volo di fiori e di farfalle ricamate. Coraggiosa!

    Voto: 5,5 (vanno bene gli eccessi, però...)

     
    Copyright foto: Kika Press

  • Rocío Muñoz Morales in Francesco Scognamiglio

    Luminosa nella prima serata del Festival di Sanremo Rocío Muñoz Morales in Francesco Scognamiglio.


    Perfetta Rocío Muñoz Morales che, per il suo rientro sanremese in qualità di ospite (e non più di valletta) ha scelto una luminosa creazione haute couture firmata Francesco Scognamiglio e presentata, solo qualche giorno prima, sulle passerelle dell'Alta Moda parigina. Lei risplende e il compagno Raoul Bova (anche lui impeccabile nell'austero completo Giorgio Armani) non trattiene le pubbliche dichiarazioni d'amore.

    Voto: 10 (ogni commento è chiaramente superfluo)

    Copyright foto: Kika Press

  • Il secondo vestito di Maria De Filippi

    Maria De Filippi per il primo cambio d'abito del festival opta per un tubino Givenchy dal mood Twenties.


    Per il primo cambio d'abito del Festival di Sanremo 2017, la co-conduttrice Maria De Filippi resta fedele - come da copione - a Givenchy by Riccardo Tisci ma inverte la tendenza cromatica passando dal total black al total white. Il tubino ricamato è arricchito da lustrini e frange che richiamano lo stile anni Venti ed è abbinato a sandali e occhiali della stessa griffe.

    Voto: 7,5 (di bene in meglio)


    Copyright foto: Kika Press

  • Diletta Leotta in Alberta Ferretti

    Outfit Sanremo da gran serata per Diletta Leotta che opta per un due pezzi in broccato firmato Alberta Ferretti.

    Due pezzi in broccato rosso firmato Alberta Ferretti per Diletta Leotta che, per scendere le scale nella parte finale della prima serata al Festival di Sanremo, sceglie un outfit da gran serata accostando un mini-mini-mini top a una gonna ampia e svasata resa ancora più maliziosa dal profondissimo spacco frontale. Uno spacco che ha prontamente scatenato Caterina Balivo, pronta a sottolineare - in un cinguettio social - "la mano che cerca di allargare lo spacco della gonna".

    Voto: 5,5 (un po' eccessivo?)

    Copyright foto: Kika Press

  • La collana di Maria De Filippi alla seconda serata

    Maria De Filippi apre la seconda serata con un cardigan Givenchy ma conquista per la collana.


    Maxi cardigan in jersey (molto, troppo fasciante) con dettagli in pizzo e pantaloni a coste: Maria De Filippi apre la seconda serata del Festival di Sanremo con un look (ancora firmato Givenchy by Riccardo Tisci) che non le rende giustizia. A migliorare un po' la mise, rigorosamente total black, ci pensa la collana (composta da due medagliette, com'è tradizione per i gioielli della co-conduttrice della kermesse). Accanto a lei Carlo Conti, ancora in Salvatore Ferragamo.

    Voto: 4 (che scivolone!)

    Copyright foto: Kika Press

  • Chiara Galiazzo: total black e pizzo

    Chiara Galiazzo impeccabile in un long dress total black arricchito da una blusa in pizzo chantilly.


    Ben più riuscito il look (anche lui total black) di Chiara Galiazzo che, per esibirsi al Festival, a scelto un long dress fluido e lunghissimo arricchito da una cintura in vita e da una ricercatissima blusetta in pizzo chantilly. Impeccabile.

    Voto: 7 (super chic!)

    Copyright foto: Kika Press

  • Sveva Alviti in Giorgio Armani Privè

    Sveva Alviti impeccabile in Giorgio Armani Privè.


    Impeccabile anche la modella e attrice Sveva Alviti che è apparsa sul palco della seconda serata sanremese in Giorgio Armani Privè caratterizzato da una lunga gonna nera e da un corpetto rigido decisamente prezioso in pendant perfetto con i gioielli luminosi. Risultato: sofisticata.

    Voto: 8 (glam sofisticato)

    Copyright foto: Kika Press

  • Paola Turci: mannish style

    Tacchi a spillo e giacca del tailleur indossata a pelle per Paola Turci alla seconda serata del Festival di Sanremo.


    Tutto un altro stile, invece, per Paola Turci che per esibirsi tra i big della canzone italiana ha optato per un tailleur pantalone indossando la giacca a pelle e lasciando scoperta una maliziosa porzione di pelle. Per completare il look largo a un bel paio di tacchi alti e ad un ultra seducente chocker stretto al collo.

    Voto: 7 (il mannish piace sempre)

    Copyright foto: Kika Press

  • Marianne Mirage in H&M

    Tailleur pantalone H&M per la serata sanremese di Marianne Mirage.


    E che il mannish piaccia l'ha dimostrato anche Marianne Mirage che, sullo stesso palco, ha indossato anche lei un tailleur pantalone optando per un modello H&M con un paio di pantaloni dall'orlo ben più svasato rispetto a quelli di Paola Turci. Cambia il taglio ma non il risultato, però, che è stato egualmente riuscito.

    Voto: 7 (il mannish piace sempre, parte 2)

    Copyright foto: Kika Press

  • Bianca Atzei con Antonio Marras

    Bianca Atzei in un elaboratissimo long dress Antonio Marras nella seconda serata del festival.


    Fantasie in libertà nel look di Bianca Atzei che ha indossato un abito disegnato da Antonio Marras  e caratterizzato da un inusuale accostamento di stampe diverse e tessuti vari. Un look da vera Miss della musica grazie ai volumi inediti che le regalano un aplomb da diva.

    Voto: 7,5 (per il coraggio negli accostamenti)

    Copyright foto: Kika Press

  • Il vestito di Giorgia a Sanremo by Francesco Scognamiglio

    Luminosissima Giorgia in un abito Francesco Scognamiglio dal taglio a sirena.


    Giorgia, invece, ha optato per un lungo abito da sera firmato Francesco Scognamiglio e caratterizzato da una gonna, dal taglio a sirena, coperta di luminose paillettes accostata a un corpino ultra glam grazie alle due fasce di pizzo colorato.

    Voto: 8 (luminosa!)

    Copyright foto: Kika Press

  • Alice Paba in Mario Dice

    Alice Paba in un abito voluminoso Mario Dice che non le rende giustizia, Nesli con una giacca punteggiata di brillantini.


    Alice Paba è salita sul palco del Teatro Ariston con un abito Mario Dice caratterizzato da un corpetto morbido, nero brillante e ricamato, e da una gonna in seta resa ultra chic dalle stampe oro su tutta la lunghezza dei bordi. Una scelta chic forse poco adatta alla giovane età della vincitrice di The Voice (così come il look del suo partner nel duetto, Nesli, che ha sfoggiato una giacca punteggiata di brillantini).

    Voto: 5 (abito stupendo ma inadatto)

    Copyright foto: Kika Press

  • Maria De Filippi: il cambio d'abito

    Maria De Filippi recupera lo scivolone fashion del primo look con il secondo abito della seconda serata.


    Dopo lo scivolone del primo look, Maria recupera quasi in zona Cesarini con il secondo outfit della seconda serata. L'abito, ovviamente Givenchy by Riccardo Tisci, è in pizzo ma il suo plus è la cappa in tulle nero sapientemente sovrapposta e meravigliosamente decorata. Ottima scelta!

    Voto: 7,5 (cappa rulez!)

    Copyright foto: Kika Press

  • Maria De Filippi: il primo look della terza serata

    Maria De Filippi apre la terza serata del Festival di Sanremo con un abito floreale spanish style.


    Un abito floreale e leggermente spagnoleggiante (ovviamente firmato Riccardo Tisci per Givenchy) è la mise scelta da Maria De Filippi per aprire la terza serata del Festival di Sanremo 2017. Un outfit che, onestamente, fa un po' rimpiangere gli sfarzi modaioli della prima serata e anche il secondo look esibito durante la diretta di giovedì, l'eccezione alla regola del "Chi ben comincia è a metà dell'opera".

    Voto: 5 (vedi sopra)

    Copyright foto: Kika Press

  • Bianca Atzei in Antonio Marras

    Bianca Atzei in Antonio Marras dal mood vintage, un look retrò piacevole e fresco (peccato per le scarpe).


    Per la terza serata del Festival, Bianca Atzei resta fedele ad Antonio Marras e, anche questa volta, non sbaglia. L'abito in questione, un long dress in seta lucida sul rosa antico caratterizzato dalle stampe floreali e da un ricamo primaverile sullo scollo a V, ha un appeal vintage che lo rende super cool. Unica nota stonata? Le scarpe: decisamente troppo retrò.

    Voto: 7 (anche l'accessorio vuole la sua parte)

    Copyright foto: Kika Press

  • Lodovica Comello in Vivetta cita Benigni

    Lodovica Comello veste i panni di Roberto Benigni in "Pinocchio" per la terza serata del Festival.


    La citazione al Roberto Benigni di Pinocchio è evidente nell'abito disegnato da Vivetta per la terza serata di Lodovica Comello. Un look difficile da non notare (per la tonalità accesa del rosso ma anche per il collo oversize - che rende il tutto un po' hipster -, la gonna voluminosa in formato mini e i ricami floreali) "complicato", se possibile, dall'abbinamento con le scarpe arcobaleno. No!

    Voto: 2 (no comment)

    Copyright foto: Kika Press

  • Secondo vestito di Maria De Filippi nella terza serata

    Pizzo e trasparenze all over per il secondo vestito di Maria De Filippi nella terza serata del Festival di Sanremo.


    "Errare è umano - si dice - ma perseverare è diabolico". Se l'adagio latino è corretto, allora è vero che Maria De Filippi, nella terza serata del Festival di Sanremo, ha fatto sfoggio di una buona dose di diabolicità sostituendo, al primo abito floreale e spanish (che faceva comunque rimpiangere i primissimi look della kermesse canora), un secondo abito (Givenchy by Riccardo Tisci, ovviamente) dall'orlo inferiore ugualmente a volant ma complicato dalla trasparenza all over.

    Voto: 4 ("Di male in peggio", continuando con i modi di dire)

    Copyright foto: Kika Press

  • Il vestito di Maria per la quarta serata

    Long dress total black Givenchy by Riccardo Tisci per Maria nella quarta serata.


    Quarta serata e nuovo look per la co-conduttrice Maria De Filippi. Fedele, come da annunci, agli abiti "importanti" proposti espressamente per lei da Riccardo Tisci e firmati Givenchy, Maria ha aperto la penultima serata del Festival fasciata in un long dress caratterizzato da trasparenze e lucicchiii. Non male.

    Voto: 6,5 (s'inizia a migliorare)

    Copyright foto: Kika Press

  • Chiara Galiazzo in Melampo

    Chic e disinvolta Chiara Galiazzo in Melampo per la quarte serata del Festival di Sanremo.


    Dress code austero e risultato (chic) assolutamente garantito. Chiara Galiazzo, che sul palcoscenico di questo Festival ha portato gli outfit più belli in assoluto, anche nella quarta serata spicca per charme e il merito è l'abito lungo, fluido e leggermente svasato firmato Melampo e sfoggiato con i capelli sciolti sulle spalle.

    Voto: 7,5 (brava!)

    Copyright foto: Kika Press

  • Marica Pellegrinelli in Versace

    Marica Pellegrinelli sfoggia un tris di abiti Versace a base di lustrini, trasparenze (e seduzione!).


    Tre cambi d'abito sul palco del Teatro Ariston per Marica Pellegrinelli che, per la sua comparsata sul palcoscenico del Festival della canzone italiana, ha scelto un tris di vestiti sfarzosi firmati Versace. Tra lustrini, scollature maliziose, trionfi di trasparenze e qualche sovrapposizione, ovviamente, non è passata insosseravata.

    Voto: 7 (un buon equilibrio)

    Copyright foto: Kika Press

  • Secondo outfit Maria De Filippi

    Sobrietà estrema nel completo camicia pantaloni di Maria De Filippi.


    Maria De Filippi chiude in sobrietà la quarta serata del Festival e, forse consigliata dai tanti look mannish che si sono susseguiti sul palco nel corso delle prime quattro serate, opta per la semplicità di una camicetta nera abbinata a pantaloni egualmente total black.

    Voto: 7 (meglio sobrio, che male accompagnato)

    Copyright foto: Kika Press

  • Il look della finale di Maria De Filippi

    Long dress nero arricchito da un disegno di cristalli vistosi sulla scollatura: ecco il primo look di Maria De Filippi per la finale di Sanremo 2017.


    Non abbandona né il total black, né la fedeltà a Givenchy by Riccardo Tisci Maria De Filippi che, nella finalissima del Festival di Sanremo targato 2017, debutta in un long dress scuro impreziosito da un gioco (floreale) di cristalli sulla scollatura. Un look azzeccato, finalmente!

    Voto: 8 (elegante e adatta, finalmente!)

    Copyright foto: Kika Press

  • Fiorella Mannoia in Antonio Grimaldi

    Fiorella Mannoia impeccabile nel long dress in velluto lucido firmato Antonio Grimaldi.


    Si è dovuta accontentare del secondo posto, Fiorella Mannoia, che ha lasciato il titolo di vincitore a Francesco Gabbani. Una medaglia d'argento meritata che, però, diventa d'oro se si stila una classifica dell'eleganza sfoggiata sul palcoscenico del Teatro Ariston. Sempre impeccabili, tra dettagli mannish e particolari iper-femminili, la cantante ha infatti dettato legge in fatto di moda anche l'ultima sera presentandosi sotto i riflettori con il lungo vestito in velluto rosso (firmato Antonio Grimaldi). Applausi scroscianti.

    Voto: 10 (solo applausi)

    Copyright foto: Kika Press

  • Paola Turci in Stella McCartney

    Paola Turci in tuta stapless firmata Stella McCartney. Ecco il look della cantante per la finale di Sanremo 2017.


    Dopo aver imposto il tailleur al femminile nel dress code del Festival della canzone italiana, Paola Turci ha invertito la tendenza nella serata della finalissima, calcando il palcoscenico con una tuta total black - dallo scollo dritto e dai pantaloni ampi - firmata Stella McCartney. Risultato? Un, ennesimo, meraviglioso connubio tra maschile e femminile. Un connubio che l'ha proiettata subito tra le vincitrici, nella gara di stile, della kermesse numero 67.

    Voto: 10 (brava, brava, brava)

    Copyright foto: Kika Press

  • Maria De Filippi saluta l'Ariston in Givenchy

    Piume bi-color, lustrini brillanti, mezze trasparenze: Maria De Filippi saluta l'Ariston con un look anni Venti.


    Chiusura sui concitati passi di uno swing modaiolo per Maria De Filippi che, per annunciare il vincitore del primo festival co-condotto con Carlo Conti (ora e sempre in Salvatore Ferragamo), ha scelto un abito evidentemente ispirato agli anni Venti. Piume, luccichii, mini frange e total white nell'ultimo vestito (Riccardo Tisci per Givenchy) indossato da Queen Mary sul palco del Teatro Ariston. E sul look piumoso e brillantinato cala il sipario. Finalmente.

    Voto: 4 (la fine del detto "Chi ben comincia è a metà dell'opera")

    Copyright foto: Kika Press

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.