Modelle curvy: chi sono le nuove icone della moda?

Eleonora Chiais

Modelle curvy, letteralmente "formose": ecco come il nuovo ideale di bellezza al femminile ha modificato il fashion system globale (e chi sono i nomi più in vista).

Un post condiviso da A S H L E Y G R A H A M (@theashleygraham) in data:


Modelle curvy, il nuovo ideale della bellezza femminile è "formoso". A questo aggettivo, d'altra parte, corrisponde letteralmente il termine inglese utilizzato - ormai world wide - per definire la silhouette più morbida ma, l'opinione comune lo dice senza timore di smentita, certamente non meno affascinante. Anzi. Verità? Esagerazione? Per quanto non manchino i detrattori del genere, barricati a difendere una femminilità ridotta ai minimi termini (e abbigliata in una taglia 38, massimo 40), così come le donne curvy (preferite, stando ai sondaggi, da 8 uomini su 10) anche le modelle curvy sono ormai sempre più apprezzate anche dagli addetti ai lavori che riscrivono un passato (recente) tutto pelle e ossa schierandosi dalla parte della "donna con le curve". E che curve!

Da Ashley Graham a Candice Huffine, Tess Holliday e Clémentine Desseaux ecco le modelle curvy più amate (e qualche consiglio per seguire la loro strada).


Modella curvy: chi è Ashley Graham?

Il nome della modella curvy Ashley Graham è forse il più celebre in assoluto tra le molte (e bellissime) colleghe. Classe 1987, infatti, Ashley non ha avuto una vita facilissima e, nel tentativo di "far pace" con le sue curve da sempre generose, è spesso stata vittima di bullismo. Un bullismo che, però, l'ha resa più forte: arrivata a entrare nel novero delle 100 donne più influenti del mondo secondo il Times (con nel suo palmares anche il titolo di "Modella dell'anno 2017" per Harper’s Bazaar), infatti, Ashley ha fatto dell'orgoglio curvy un mantra irrinunciabile della sua quotidianità. "La bellezza - ripete spesso - è al di là delle misure". Un'idea, questa, che la bella Ashley condivide con molte illustri colleghe come Candice Huffine (la prima modella curvy ad essere protagonista di un calendario Pirelli, The Cal 2015), Tess Holliday (Instagram star da 1,5 milioni di follower inserita dal Time tra le 30 persone più influenti della rete - accanto a Donald Trump e Kim Kardashian - nonché già vista, accanto a Iggy Pop, in una campagna H&M) e Clementine Desseaux, autrice tra l'altro del blog bonjourclem.com.


Come diventare modella curvy: le agenzie in Italia

Un mercato in crescita, dunque, nel quale gli esempi da seguire certamente non mancano: voglia di imitarle? Insomma: il dubbio è come diventare una modella curvy? L'interrogativo è sempre più comune e, in Italia, non mancano le agenzie ad hoc che, però, mettono subito in chiaro gli standard altissimi che impongono alle loro clienti. La prima realtà nostrana è milanese e si chiama BeautyFull Models, l'agenzia che - nata nel 2013 dall'intuizione della fondatrice  Mirella Rosato - è dedicata esclusivamente a influencer e modelle appunto curvy. L'obiettivo, spiega la filosofia aziendale, è proprio quello di proporre una nuova visione di bellezza, con un focus su donne dalle forme più morbide e armoniose "da affiancare (e non contrapporre) - si legge sul sito - agli standard già esistenti". Una convivenza tra icone della bellezza al femminile che, in questo momento storico, appare come il primo traguardo da raggiungere perché, come sostiene Ashley Graham"esistono donne di tutte le taglie" e il segreto del fashion system (così come quello della vita quotidiana) sta tutto nella capacità di celebrarle tutte. Con le loro differenze. Con le loro bellezze. 

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.