Ninfomania: significato, sintomi e cura

Elena Bianchi

Le donne ninfomani non sono donne dalla vita sessuale dissoluta ma persone affette da una vera e propria patologia psicologica: ecco cosa significa ninfomane e come curarla.
 

La ninfomania è una dipendenza sessuale con sintomi e cure precise. © Viorel Sima/123RF


 

Significato di ninfomane

Sono dissolute, collezionano amanti passando da un letto all'altro: lungi dall'essere pervertite o frivole, le ninfomani sono donne preda delle loro irrefrenabili pulsioni, con un appetito sessuale insaziabile. Vere e proprie vittime (spesso inconsapevoli) di una dipendenza. Tanto quanto la satiriasi maschile, la ninfomania femminile è un'ipersessualità patologica che va riconosciuta e curata con la psicoterapia.
 

Sintomi di una ninfomane

Definita dagli psichiatri come un disturbo del desiderio, la ninfomania - che dal 1992 è riconosciuta come una patologia anche dall'Organizzazione Mondiale della Sanità e affligge circa il 3% del genere - scatena un bisogno insaziabile e costantemente insoddisfatto di sesso. Il sesso si trasforma in ossessione e pur di appagarlo le donne arrivano a compromettere diversi ambiti della loro vita.

Se spesso va a braccetto con donne affette da disturbo bipolare o ossessivo-compulsivo, in generale le donne ninfomani si dividono in due categorie: quelle che raggiungono facilmente l'orgasmo e vogliono riprodurlo più spesso possibile, e quelle che lo cercano moltiplicando le relazioni, senza mai raggiungerlo. Riconoscere i sintomi significa fermarsi quando al piacere della seduzione subentra il bisogno di soddisfare una pulsione e quando un amplesso, invece di regalare appagamento scatena malinconia

 

Donna ninfomane, donna da curare

Se le cause che scatenano la ninfomania sono ancora dibattute, è assodato che, nella maggior parte dei casi la patologia è correlata alla mancanza di autostima che si cerca di compensare attraverso una libido irrefrenabile e una seduzione eccessiva. La cura consiste in una psicoterapia mirata e in alcuni casi anche in dei farmaci che permettano alla paziente di uscire da un vortice infernale, un circolo vizioso che si autoalimenta e, nei casi più gravi, può portare a disturbi della personalità.

Vedi anche

Annunci Google

1 Commento

molte sono le donne che, per vari motivi, pensano di essere “ninfomani”. Alcune in effetti lo sono proprio.
Tuttavia determinate condotte eccessive sono foriere di una valutazione clinica completa (anche sessuologica, se agite in ambito sessuale) presso un capace psicoterapeuta allo scopo di diagnosticare chiaramente il problema (o i problemi), individuarne eventuali cause e capire infine che cosa poter fare per risolvere definitivamente. Sulla ninfomania poi si può vedere, in dettaglio, almeno nel pagine 282, 324 e 329 del “Il manuale pratico del benessere”, un percorso di auto aiuto psicologico patrocinato dal Club UNESCO, dove si propongono anche esercizi guidati, consigli concreti, prescrizioni salutiste nutrizionali e fitoterapiche, autovalutazioni pratiche e test psicologici per una crescita personale.