Auto travolge bimbo a Roma: arrestato il conducente

Giulia Vola

L'incidente mortale a Roma, in via Palmiro Togliatti, all'incrocio con via Casilina: un romeno 29enne ha investito un bimbo. Si era fermato per far passare i fratellini. 

Il romeno 29enne è risultato negativo ad alcol e droga: è stato arrestato per omicidio stradale. © Dmitry Kalinovsky/123RF


Era le 5 e mezza di pomeriggio, stava attraversando la strada insieme ai suoi fratelli. Aveva 5 anni e conosceva bene quel tratto di via Palmiro Togliatti, all'incrocio con via Casilina, a pochi metri dalla roulotte dove viveva con la famiglia nomade, nella periferia romana. Forse si è distratto, forse non stava dando la mano ai più grandi quando l’auto si è fermata per farli passare. Fatto sta che quando l’auto è ripartita, il piccolo era ancora lì, in mezzo, ed è stato travolto.

Alla guida c’era un 29enne romeno che, non appena si è accorto dell’accaduto, ha inchiodato l’auto, è sceso per prestare soccorso e per poco non è stato linciato dai parenti del piccolo. Poco male: deciso a tentare il tutto per tutto ha sollevato il piccolo, l’ha caricato in auto e ha tentato una corsa all’ospedale M.G.Vannini di Roma purtroppo inutile perché il bimbo era già morto, poco dopo l’impatto. Di fronte alla tragedia, alle Porte del Pronto Soccorso, il 29enne ha dovuto gestire di nuovo l’ira dei parenti e la situazione è tornata sotto controllo solo dopo l’intervento delle forze dell’ordine.

Sottoposto ai controlli di rito il conducente è risultato negativo ad alcol e droga ma è stato comunque arrestato per omicidio stradale.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.