Nuovo organo scoperto: è il mesentere

Cristina Piotti

Abbiamo un nuovo organo: una università irlandese ha scoperto che nello stomaco si trova una parte di tessuto detta mesentere.

Mesentere: abbiamo un nuovo organo, appena scoperto. Si troverebbe nello stomaco.  © cylonphoto / 123RF

Se non avete mai sentito parlare del mesentere, siete in buona compagnia. Si tratta del nuovo organo scoperto del corpo umano, evidenziato in seguito ad uno studio dei ricercatori del Limerick University Hospital (Irlanda) nella cavità addominale.

Secondo i ricercatori questa porzione del nostro corpo non può essere considerata semplice tessuto umano (che unisce l’intestino tenue alla parete posteriore dell’addome), ma ha una serie di caratteristiche che la rendono più vicina ad un organo. È infatti un elemento senza il quale non potremmo vivere, hanno scritto gli esperti, su Lancet Gastroenterology & Hepatology, ma c’è di più. Sembrerebbe infatti che fu addirittura Leonardo Da Vinci a descrivere per primo il mesentere, ma solo ora la scienza è arrivata a poterlo studiare appieno, comprendendo la sua funzione vitale.

"Non ci sono dati che descrivano un essere umano vivente senza mesentere", spiega Coffey, ricercatore e chirurgo colorettale dell'ospedale universitario. Nei primati, oltretutto, la struttura del mesentere è leggermente diversa da quella umana, spiega l'esperto. "Ora che abbiamo chiarito la sua struttura, possiamo esaminarlo sistematicamente", ha spiegato lo studioso. E capire, ad esempio, il suo ruolo in malattie come il morbo di Crohn e la sindrome del colon irritabile.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.