Spermidina negli alimenti: allunga la vita?

Cristina Piotti

La spermidina che si trova nel cibo avrebbe un affetto positivo sulla salute dell’uomo, allungando la vita. Ecco dove si trova.
 

Spermidina elisir per una lunga vita? Secondo una ricerca è così. © Youry Ermoshkin 123RF


La spermidina, che si trova in diversi alimenti, sarebbe un vero e proprio elisir di lunga vita. Secondo uno studio che arriva dal Labellisée Ligue Contre le Cancer di Parigi, che ha lavorato con l’Università di Graz (Austria) questa molecola, che si trova in alcuni cibi come formaggi stagionati, legumi, broccoli, funghi, insalata verde e cereali integrali, è in grado di ridurre il rischio di malattie cardiovascolari, allungando la vita.

Il suo nome è curioso: si tratta di un composto naturale che inizialmente fu isolato nello sperma umano, da qui il nome. In questo caso lo studio, pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica Nature Medicine, è stato effettuato su topolini e ratti, ai quali è stata somministrata la sostanza diluita nell’acqua. Gli animali che la ricevevano, mostravano migliori funzionalità cardiache, con un effetto cardioprotettore. Così gli scienziati hanno studiato la dieta di circa 800 uomini di Brunico, scoprendo che a chi ne consumava di più, corrispondeva un minor rischio di malattie cardiovascolari.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.