Masturbarsi fa bene: sapevatelo

Giulia Vola
Un sondaggio americano rivela che il 94% degli uomini e l’85% delle donne ha ammesso di masturbarsi: caduto il tabù i motivi per farlo sono tantissimi. Primo tra tutti, perché fa bene.

Masturbarsi fa bene, finalmente se ne sono accorte anche le donne.


I nostri antenati se ne faranno una ragione: masturbarsi fa bene. Dopo millenni di tabù che hanno incastrato la libidine di decine di generazioni, con torme di giovani diventati vecchi e repressi dopo aver mortificato una vita di istinti primordiali, ora l’umanità (per lo meno una bella fetta) ha deciso di uscire allo scoperto e dirlo fuor dai denti: mi masturbo e la vita mi sorride. 

I dati arrivano da un sondaggio negli Stati Uniti e non lasciano spazio ai dubbi: il 94% degli uomini americani ammette di masturbarsi, tra le donne l’ha ammesso l85%. Tra i commenti scelti per accompagnare la loro allegra attitudine fanno a gara “è normale”, “è utile per uno sviluppo sessuale sano” e “fa bene”. Ragioni sacrosante e, soprattutto, vere.
 
Perché toccarsi i genitali per diletto è un istinto che ci accompagna dalla nascita. Lo fanno i neonati e lo fanno i bambini. I problemi arrivano con la consapevolezza, il pudore e i primi turbamenti pre-adolescenziali: ma quella è l’epoca in cui agli ormoni non si comanda e gli anni passano tra masturbazioni varie ed assortite. La solfa cambia di nuovo con l’età adulta, quando la vita s’incastra nei gorghi degli impegni e di gingillarsi non c’è più tempo. Quando si pensa che basti una (si spera felice) vita di coppia a saziare gli appetiti sessuali. E invece non è così, o meglio: se all’amplesso a due si somma il fai da te i risultati sono notevoli.

Del tipo che la masturbazione aiuta le donne a prevenire le infezioni alla cervice e alle vie urinarie (prima tra tutte la cistite), diminuisce il rischio di soffrire di diabete di tipo 2, riduce l’insonnia e aumenta la forza dei muscoli pelvici. Quanto agli uomini, la masturbazione riduce il rischio di cancro alla prostata, aiuta a migliorare le funzioni immunitarie e riduce la depressione.

Nel caso ancora abbiate dei dubbi sentite qua: il sesso fai da te praticato con regolarità diminuisce il rischio di contrarre malattie sessualmente trasmissibili e quindi aiuta a prevenire indirettamente la sterilità. Per non parlare dell’allenamento all’orgasmo (incentivo non da poco visto quante donne lo raggiungono così), la riduzione dello stress e l’aumento dell’autostima.

Insomma, tra benefici e stress dribblati (tipo l’ansia da prestazione, il rischio gravidanza indesiderata o malattie sessuali) sembra quasi meglio del sesso a due. Per questo il massimo sarebbe masturbarsi in coppia, reciprocamente: la lista dei benefici, qui, è ancora più lunga, sapevatelo.

Copyright foto: Fotolia

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.