Funghi commestibili: quali sono?

Anna Paola Bellini
In natura esistono quasi 100.000 specie di funghi, ma non tutte sono commestibili. Conoscere e riconoscere i funghi è importante: scopriamo insieme l'elenco dei funghi commestibili. 

Non tutti i funghi sono commestibili.


I funghi sono degli organismi a metà strada tra il regno animale e vegetale. L'autunno è il periodo in cui cucinare i funghi diventa quasi un'abitudine: sono impiegati, infatti, in diverse preparazioni culinarie come pasta o risotto, ma ottimi anche come contorno o condimento per secondi piatti, come le scaloppine ai funghi

Nomi di funghi (commestibili)

Non tutte le varietà di funghi sono commestibili. Si stima infatti che su questi solo un centinaio di specie possano essere gustate. Vediamo insieme l'elenco di funghi commestibili più comuni. 

Funghi Boleti 

I funghi di questa famiglia sono i più diffusi nel nostro paese, infatti a questa specie appartengono i funghi porcini. Questa specie è facil da riconoscere grazie alla consistenza del loro cappello, che risulta morbido e spugnoso. Nonstante il fatto che i casi di avvelenamento causati da funghi boleti siano rari, è bene fare sempre attenzione a cogliere quelli dal sotto cappello giallo o marroncino, stando alla larga da quelli col sotto cappello arancione o rosso. 

Funghi commestibili di campo, bosco e terra

I funghi di campo sono per la maggior parte commestibili anche se sono da evitare quelli di colore giallo. Tra i più comuni troviamo il prataiolo (o champignon), bubbola e il coprino. 
I funghi di bosco spuntano direttamente dal tronco degli alberi come, il pioppino, il chiodino e l'agarico ostreato.
Quelli di terra si trovano invece al suolo come l'agarico violetto e l'agarico selvatico.    

Funghi velenosi 

I funghi velenosi sono ritenuti tali poiché sintetizzano alcune sostanze che risultano tossiche per l'organismo umano. Il livello di tossicità può variare e avere conseguenze che vanno da lievi indigestioni fino alla morte. È bene dunque essere sempre accurati nella scelta dei funghi se li si coglie da soli, o avere comunque familiarità con le specie con cui si ha a che fare. 

Potrebbe interessati anche: Conoscere e riconoscere i funghi

Copyright foto: Lukas Gojda /123RF

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.