Ananda Yoga: storia ed esercizi

Cristina Piotti

Esercizi di Ananada Yoga, ovvero asana, sono aperte a tutti quelli che voglio avvicinarsi a questa disciplina, a patto di farlo seguendo i metodi di un maestro, Swami Kriyananda.
 

Ananda: asana, libri e ritiri spirituali sono gli strumenti per avvicinarsi a questa pratica. © Ivan Mikhaylov / 123RF


Ananda yoga a Cagliari, a Roma, a Bergamo, a Milano. Un po’ in tutta Italia eventi, incontri e pratiche stanno iniziando a far conoscere questa disciplina.


Posizioni di Ananda yoga

Nonostante il nome faccia pensare ad una disciplina completamente diversa, l’Ananda Yoga segue invece l’Hatha Yoga secondo i metodi tradizionali della scuola Ananda. Questo significa che le asana di base, ovvero le posizioni utilizzate, sono quelle dello yoga classico ma seguendo un metodo sviluppato da un maestro, ovvero Swami Kriyananda. È stato lui a pensare ad un metodo che permettesse di ottenere armonia tra corpo, favorendo consapevolezza interiore e crescita spirituale.


Cos'è

Nello specifico, parliamo quindi non solo di una serie di asana di yoga, ma di una vera e propria pratica, fisica e mentale, adatta a tutti e mirata allo scioglimento delle proprie tensioni, soprattutto quelle indesiderate. Lo Swami che l’ha inventato, Kriyananda è stato allievo di quel Guru Paramhansa Yogananda  che molti conoscono per Autobiografia di uno Yogi. Ha poi scelto di lavorare e studiare per il perfetto allineamento tra corpo, energia e mente.


Assisi

Swami Kriyananda fondò in particolare, per primo, un villaggio l’Ananda in California, cui seguirono altre sette comunità tra le quali una in Italia, vicino ad Assisi. Si tratta quindi di una comunità che raccoglie chi è interessato agli insegnamenti spirituali di Yogananda, consapevoli che sarà richiesto di adattarsi allo stile di vita richiesto, ad esempio seguendo pasti comunitari in silenzio, e mangiando solo cucina vegetariana, yogica e naturale.


Libro

Uno degli ultimi libri prodotti dalla casa editriche che, in Italia, fa capo ad Ananda, si chiama “Esercizi di felicità - Pratiche quotidiane per il corpo e il cuore” di Giulia Calligaro con Jayadev Jaerschky (19 euro). Si tratta di un eserciziario pratico dedicato alla pratica, ad opera di Jayadev Jaerschky, direttore dell’Accademia di Ananda yoga di Assisi, con ispirazioni da Paramhansa Yogananda. Ma lo sguardo è all’intero universo Ananda nella totalità del suo messaggio, dalla A di Accettazione alla V di Vulnerabilità.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.