Colori naturali per capelli: le tonalità giuste

Nina Segatori

Per avere un colore di capelli naturale e armonico scegliete la tinta giusta. Ecco qualche consiglio per un look semplice, ma notevole.
 

Per avere un colore di capelli naturale scegliete sfumature dorate o cenere. © progressman/123RF


Non a tutte piacciono i capelli eccentrici o dalle colorazioni particolari, come ad esempio il biondo pesca. Molte, infatti, preferiscono un colore naturale, che risulti armonico. Soprattutto quando spuntano i primi capelli bianchi e si è costrette a ricorrere alla tinta, è necessario scegliere la giusta tonalità per avere un aspetto naturale. Ecco qualche consiglio.


Colore rosso per capelli naturale

Le donne dai capelli rossi tendono a non avere molti capelli bianchi, o almeno non da giovani. Se volete passare al rosso senza sembrare troppo appariscenti, scegliete una tonalità ramata, come il rosso tiziano. La giusta proporzione tra sfumature arancio e quelle bionde renderà il colore naturale.


Colore capelli biondo naturale

Se invece volete un biondo naturale, potete scegliere quello cenere, sia nella versione chiara che in quella scura. Questo tipo di sfumatura, infatti, è adatta a chi non ama riflessi particolari, tendenti al rosso, all'arancio o al mogano. Evitatelo solo se avete i capelli decolorati e volete scurire, in questo caso scegliete un biondo dorato, alternativa perfetta a quello cenere e dall'aspetto molto naturale.


Colore capelli scuro ma naturale

Stesso discorso vale per chi vuole un colore capelli scuro: scegliete la sfumatura cenere o dorata di un castano chiaro. Se la profondità non è abbastanza allora optate per quello scuro naturale. Fate attenzione: mai tingere i capelli con il nero, o il nero/blu, questo tipo di colore sta bene solo a chi vuole un effetto molto ricercato; il risultato sarebbe notevole, ma di certo per nulla naturale.


Capelli decolorati come tornare al colore naturale

C'è una regola base se decidete di optare per il fai da te senza ricorrere al parrucchiere: se avete i capelli decolorati e volete tornare al colore naturale scegliete una tinta (di qualunque tonalità essa sia) che abbia al suo interno una sfumatura dorata. Se volete, ad esempio, tornare al castano, prendete una tinta castano dorato. Mai e poi mai scegliere il cenere o il colore base senza sfumatura calda: il risultato sarebbe un terribile verde.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.