Taglio di capelli: cosa fare se il parrucchiere sbaglia

Valentina Segatori
Nuovo taglio di capelli e il parrucchiere ha sbagliato tutto? Non disperatevi, c'è un rimedio. Ecco come correre ai ripari contro le forbici ribelli.

Per rimediare ad una frangia troppo corta basta un velo di gel, mentre per un taglio di capelli troppo scalato meglio optare per un'acconciatura riccia.


Sopprimete l'istinto di piangere tutte le lacrime possibili se uscendo dal parrucchiere con il nuovo taglio di capelli vi ritrovate con una frangia troppo corta, un taglio eccessivo o semplicemente una capigliatura che non avevate chiesto. Anche i migliori sbagliano e per quanto il vostro parrucchiere sia un professionista, può accadere che la voglia di giocare con le forbici e i capelli superi ciò che avevate espressamente chiesto, così da commettere la temuta imprudenza di tagliare troppo o diversamente dalle vostre aspettative. Prima di inveire o lasciarvi andare allo sconforto, ecco qualche consiglio per rimediare ad un taglio sbagliato.

Frangetta corta

Tra gli hair fail più diffusi c'è la frangia troppo corta. Se l'idea di incorniciare il viso con una bella frangetta vi sembrava ottima, ma uscendo dal parrucchiere vi ritrovate con un taglio eccessivo non è il momento di disperarsi, il danno è fatto ma potete sempre rimediare. I primi giorni, optate per un'acconciatura mascolina con capelli laccati all'indietro. Utilizzate il gel e la pettinatura risulterà glamour e sempre attuale. Nelle settimane successive, utilizzate fasce e coroncine da posizionare appena sopra la riga della frangia, per un look romantico e poi mettete in piega i capelli asciugando il ciuffo lateralmente. 

Taglio scalato (fin troppo!)

Anche la scalatura può essere un problema, se fatta male o eccessiva. Per rimediare all'errore senza aspettare che ricrescano i capelli, create per qualche settimana un'acconciatura riccia, che nasconda il taglio in maniera del tutto naturale. Armatevi di spuma per capelli e diffusore e date il via libera ai capelli mossi. L'asciugatura sarà velocissima e non sarà poi così male cambiare look per un po'.

Taglio corto

Un'altra delle più cocenti delusioni consumate tra le mura dei saloni di bellezza è quella di ritrovarsi con un bob corto, dopo aver specificato al parrucchiere di voler solo una "spuntatina". I capelli corti non sono facili da accettare se non si sceglie di averli, quindi il trauma è più che giustificato. Il sistema per rimediare è anche il più diffuso tra le star, abituate a cambiare pettinatura continuamente: extension. In alternativa, soprattutto d'estate, optate per le treccine africane, che donano un look sbarazzino e super trend.

Copyright foto: Fotolia

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.