Maschere di bellezza fatte in casa

Valentina Segatori
  • Le maschere di bellezza sono uno dei metodi migliori per rendere la pelle del viso fresca e rilassata. Senza ricorrere a prodotti professionali, si possono realizzare delle misture naturali molto efficaci anche con ingredienti comuni. Ecco come fare maschere di bellezza fatte in casa.

    Le maschere di bellezza sono un rimedio efficace per la pelle e possono essere anche fatte in casa da sole.


    Da sempre rimedio efficace contro la pelle secca ed affaticata, le maschere di bellezza sono una soluzione semplice e veloce per eliminare dal viso stress e cellule morte.  A seconda del principio attivo di cui è composta, ogni maschera facciale risponde ad una diversa esigenza. Ce ne sono di tutti i tipi: idratanti, nutrienti, purificanti, ma anche quelle specifiche per pelli grasse, secche o miste

    Nonostante le grandi qualità e l'azione rapida, le maschere di bellezza spesso sono sottovalutate a causa del costo eccessivo o dell' INCI - elenco degli ingredienti cosmetici  - non sempre completamente naturale. Non tutti sanno, però, che mettendo insieme alcuni ingredienti comuni, si possono creare delle maschere fatte in casa efficaci tanto quanto quelle professionali. Ecco come fare maschere di bellezza fai da te.

    Copyright foto: Istock
  • Strumenti


    Il kit per maschere di bellezza fatte in casa comprende una ciotola, tre dosatori, una spatola ed un pennello.


    Innanzitutto abbiamo bisogno di un kit per maschere facciali fai da te. In commercio se ne trovano di molto carini e colorati, in confezioni che contengono tutto il necessario. In mancanza di un set specifico si può utilizzare anche ciò che si ha nel beauty-case per la routine quotidiana.

    Il kit comprende:

    • Ciotola per mix
    • Pennello a setole morbide
    • Spatolina per amalgamare
    • Dosatori in tre diverse misure.

    Copyright foto: Istock
  • Preparazione


    Ogni maschera di bellezza fatta in casa deve essere specifica per ogni tipo di esigenza.


    Nel preparare una maschera di bellezza fatta in casa bisogna considerare la formula 2x2: due sono i fattori di cui tener conto così come due sono i tipi di ingredienti da utilizzare per ogni maschera di bellezza, qualunque sia la sua proprietà benefica.

    Fattori: qualità ed esigenza

    Per essere efficace una buona maschera facciale deve rendere la pelle morbida all'istante, favorire l'assorbimento dei principi attivi, purificare in profondità e levigare il tessuto cutaneo. Non solo: per ottenere un buon risultato è necessario scegliere gli ingredienti in base alle proprie esigenze. Si possono creare maschere di ogni tipo, l'importante è tener conto del proprio tipo di pelle.  Ad esempio, mai utilizzare un ingrediente grasso se la nostra pelle è porosa e lucida, o viceversa.

    Tipi di ingredienti: attivatori ed addensanti

    Ogni maschera, per essere efficace, deve contenere due tipi di ingredienti: gli attivatori- o principi - e gli addensanti, ovvero quelle sostanze che creano una consistenza né troppo liquida, né troppo densa e rendono la maschera facile da stendere e veloce da risciacquare.

    Copyright foto: Istock
  • Ingredienti


    Sono due gli ingredienti tipo per ogni maschera di bellezza: attivatori ed addensanti.


    Non importa che tipo di maschera vogliamo realizzare, che sia essa tonificante, nutriente o anti-age, sono due gli ingredienti base: attivatori ed addensanti.

    Attivatori:

    • Frutta e verdura: tutte le proprietà benefiche sono nascoste nei prodotti della natura.
    • Miele: vero e proprio elisir miracoloso, energizza e nutre in profondità.
    • Tè verde: astringente e tonificante
    • Oli essenziali: bastano poche gocce per rendere la maschera davvero efficace
    • Olio: adatto principalmente alle pelli secche.


    Addensanti:

    • Yogurt: Ammorbidisce la pelle e le conferisce un colorito sano
    • Uovo: ottimo anti-age
    • Argilla: esfoliante, purificante e disintossicante
    • Farina: addensante naturale per eccellenza. 

    Copyright foto: Istock 
  • Maschera idratante


    La maschera di cetriolo, yogurt ed olio essenziale aiuta a idratare la pelle.


    Per regalare alla pelle la massima idratazione non c'è niente di meglio del cetriolo. Ricco d'acqua e di vitamine, rende il viso fresco e pieno di vitalità.

    Ingredienti

    • 1 cetriolo
    • un cucchiaino di yogurt
    • 3 gocce di olio essenziale alle rose

    Preparazione ed applicazione

    Lavare bene il cetriolo e frullarlo con lo yogurt. Aggiungere le gocce di olio essenziale e mescolare con cura. Stendere il composto ottenuto sul viso con l'aiuto del pennello e lasciare agire per 15 minuti.

    Copyright foto: Istock
  • Maschera tonificante


    Una maschera facciale a base di fragole aiuta a tonificare la pelle.


    Per un viso stanco e provato dal make-up e dallo smog l'ideale è una maschera tonificante, che regala nuova elasticità e luminosità alla pelle. Gli ingredienti giusti per ottenere un risultato perfetto sono la fragola, che riattiva il metabolismo, e la cannella, stimolante naturale.

    Ingredienti

    • 5 fragole
    • una stecca di cannella
    • un cucchiaio d'olio

    Preparazione ed applicazione

    Lavare accuratamente le fragole e frullarle con un cucchiaio d'olio. Grattugiare una manciata di cannella ed unirla al composto. Stendere sul viso e in particolare sotto gli occhi e sulle guance, i due punti più colpiti dagli agenti esterni. Lasciare agire per 15 minuti.

    Copyright foto: Istock

  • Maschera nutriente


    Il cacao è l'ingrediente ideale per una maschera di bellezza nutriente.


    Per nutrire la pelle in profondità la maschera migliore è quella a base di miele, farina, olio e cacao. Quest'ultimo, infatti, è un antiossidante miracoloso che nutre e rigenera le cellule. Insieme al miele è la maschera ideale per le pelli secche e spente.

    Ingredienti

    • Un cucchiaio di cacao
    • 1/2 cucchiaino di miele
    • 1/2 cucchiaino di farina
    • 1 cucchiaio di olio di mandorla

    Preparazione ed applicazione

    Unire il cacao con la farina ed aggiungere miele ed olio di mandorla. Mescolare bene fino a che non si otterrà un composto omogeneo e senza grumi. Applicare sul viso e lasciare agire per 20 minuti.

    Copyright foto: Istock

  • Maschera purificante


    Una maschera fatta in casa con argilla e limone purifica la pelle ed elimina le imperfezioni.


    Se la nostra pelle produce sebo in eccesso ed è piena di piccoli brufoli e punti neri, sarà necessario purificarla con una maschera a base di argilla e limone. La potente azione esfoliante dell'argilla mista a quella altamente purificante del limone, pulisce la pelle in profondità ed elimina le impurità.

    Ingredienti 

    • 1 limone
    • un cucchiaio di argilla
    • 1/2 bicchiere d'acqua

    Procedimento ed applicazione

    Reidratare l'argilla con l'acqua e aggiungere il succo di limone, mescolando energeticamente. Applicare sul viso, soprattutto nella zona T - fronte, naso, mento - e lasciare agire per 15 minuti.

    Copyright foto: Istock
  • Anti-age


    Uovo, arancia, miele e tè verde aiutano le pelli "over" a ritrovare la vecchia vitalità.


    Una maschera di bellezza può essere un rimedio valido anche per contrastare i segni del tempo.  Bianco d'uovo, arancia,  verde e miele sono gli ingredienti perfetti per ammorbidire la pelle e levigarla con delicatezza. L'uovo, infatti, nutre e rende più lisce le zone messe alla prova dalle rughe, mentre l'arancia regala nuova vitalità. Il tè verde, invece, combatte i radicali liberi ed è un potente antiossidante.

    Ingredienti

    • il bianco di un uovo
    • il succo di 1/2 arancia
    • infuso di tè verde
    • 1 cucchiaino di miele

    Procedimento ed applicazione

    Mescolare il bianco dell'uovo con il succo filtrato di 1/2 arancia ed unire l'infuso di tè verde ed il miele. Applicare sul viso e lasciare agire per circa 20 minuti.

    Copyright foto: Istock
  • Dopo l'applicazione


    Dopo l'applicazione, risciacquare abbondantemente e stendere un velo di crema idratante.


    Passato il tempo di posa, la maschera di bellezza fatta in casa va rimossa con abbondante acqua tiepida. Questa manovra fa sì che ogni impurità venga lavata via e la pelle torni a respirare. L'utilizzo di una spugnetta morbida può rivelarsi molto utile allo scopo. Dopo aver deterso ed asciugato la pelle è sempre importante applicare un velo di crema idratante, che abbia gli stessi principi della maschera appena effettuata.


    Consigli

    • Non utilizzare saponi e detergenti perché la pelle dopo la maschera è particolarmente delicata.
    • Fare attenzione a rimuovere ogni residuo di maschera, per evitare di irritare la pelle.
    • Non superare il tempo di posa indicato per scongiurare rossori e screpolature.
    • Ripetere la maschera almeno una volta a settimana.

    Copyright foto: Istock

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.