Velo da sposa: lungo o corto?

Nina Segatori

Indecise sulla misura del velo? Sceglietelo lungo se volete un matrimonio solenne e formale, corto per un look più giovanile.

Scegliete la lunghezza del velo da sposa sia in base al look che allo stile della cerimonia. © Ð’ладимир Иваш/123RF

Scegliere il velo non è un dettaglio da poco perché non solo deve essere adatto al vestito, ma anche all'acconciatura e allo stile della cerimonia. Prima, quindi, di lasciarvi andare a colpi di fulmine o ad acquisti azzardati, valutate bene quale sia il più adatto a voi, seguendo alcune regole basilari che riguardano questo accessorio.

 

Velo da sposa lungo

Il velo da sposa lungo si adatta bene ad abiti da sposa principeschi ed imponenti. Se sognate una cerimonia molto formale e solenne allora potete optare per questa tipologia. Tra i veli lunghi c'è quello "da cattedrale", lungo più di tre metri e adatto solo ai matrimoni davvero regali. La lunghezza così estrema deve essere limitata solo ad eventi di una certa rilevanza sociale e non a nozze comuni. Poi, c'è il velo a “scialle” che si abbina ai vestiti senza spalline e veste come una mantella scendendo lungo tutta la schiena e il velo "a cappella", adatto a chi ha un vestito liscio e semplice. Infine, c'è il velo classico, adatto a tutte le spose che arriva fino ai piedi sfiorando il pavimento.

 

Velo da sposa corto

Il velo corto ha una lunghezza che non supera i gomiti. Copre le spalle senza appesantire il look ed è adatto ad abiti con corpetto a cuore in stile principessa delle favole. Tra i più gettonati c'è quello triangolare, molto giovanile e poco impegnativo, corto fino al gomito e formato da più strati di tulle (o anche più semplicemente da un solo livello). Si porta appuntato sulla nuca con un pettinino a mo' di cerchietto. Adatto anche ad una lunghezza moderata, il velo a voliera, dalle misura asimmetrica più corta davanti e più lunga dietro. Questo tipo di velo è quello classico da matrimonio in stile film americano, che copre il volto della sposa e si presta ad essere sollevato dal futuro marito quando si arriva all'altare. Infine c'è la veletta, cortissima e molto romantica, magari da abbinare ad una tiara preziosa.

 

Tutto quello che c'è da sapere sul velo

Secondo il "galateo" delle nozze, il velo non deve mai superare i 3 metri di lunghezza, se non nel caso di matrimonio tra reali. Inoltre, è perfetto per la cerimonia religiosa ma non per il matrimonio civile. Evitatelo se siete già grandicelle (più di 35 anni) e se siete alle vostre seconde nozze.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.