TSH: tireotropina

Fai una domanda
Il dosaggio sanguigno della tireotropina (TSH) è il primo esame richiesto in caso di anomalia della tiroide, situazione molto frequente nelle donne. Degli studi hanno ad esempio rilevato che l’incidenza dell’ipertiroidismo nella donna è di 0,4 a 0,8/1000 per anno, mentre negli uomini è meno dello 0,1/1000 all’anno.


Il ruolo della TSH

La TSH, acronimo inglese di Thyroid-stimulating hormone, è un ormone prodotto dall’ipofisi che regola la tiroide. La tiroide è una ghiandola situata alla base del collo, avanti la trachea. TSH è il principale regolatore della ghiandola tiroidea e il suo dosaggio è di riferimento per diagnosticare anomalie, malfunzionamento della tiroide. Tuttavia per una diagnosi completa inerente ad anomalie tiroidee, esistono esami complementari tra cui l’analisi T3 e T4 (ormoni tiroidei presenti nel sangue) o un’ecografia della ghiandola.

Attenzione: il risultato delle analisi sanguigne non è sufficiente a definire una prognosi completa, solo il medico, previ accertamenti, potrà definire patologie associate alla ghiandola tiroidea.

Valori TSH normali

I valori normali dell’ormone TSH variano a seconda della tecnica utilizzata in laboratorio, ma in media rapportano tra i 0,15 e 5 mUI/l. Il TSH in gravidanza si abbassa durante il primo trimestre, mentre risulta molto elevato nei neonati.

TSH basso

Un basso tasso di TSH indica che la tiroide produce troppi ormoni, tanto da parlare di ipertiroidismo.

Sintomi dell’ipertiroidismo

I sintomi si manifestano in perdita di peso, rapida e molto visibile, nervosismo, vampate di calore e palpitazioni cardiache.

TSH alto

L’aumento di TSH comunica che la tiroide non funziona abbastanza e non produce sufficienti ormoni tiroidei, si parla in questo caso di ipotiroidismo.

Sintomi dell’ipotiroidismo

L’ipotiroidismo si manifesta con una grande stanchezza, pallore, freddo, crampi, dolori muscolari, stipsi e gonfiore al volto.

Esame tiroide TSH

L’esame del TSH consente di verificare l’efficacia dei trattamenti prescritti in caso di patologie legate alla tiroide, che solitamente vedono l’assunzione di farmaci a base ormonale.


Foto: © Sherry Yates Young - Shutterstock.com

Potrebbe anche interessarti