Come capire se sei incinta (o in menopausa)?

Fai una domanda

Sintomi di gravidanza o menopausa? Quando il ciclo salta, tra i 38 e i 49 anni, è meglio sottoporsi a esami del sangue specifici ma – nel frattempo – si devono ascoltare i messaggi del proprio organismo.

 

Incinta o in menopausa? Per scoprirlo ci sono dei segnali che il corpo manda e che possono essere riconosciuti immediatamente.


Esistono, nella vita di ogni donna, una decina d’anni – indicativamente tra i 38 e i 48 anni – durante i quali il ciclo può saltare o ritardare lasciando dietro di sé una serie di dubbi che si sintetizzano in una semplice domanda: “Sono incinta o in premanopausa”. In realtà il modo migliore per scoprire se sta arrivando la cicogna o meno, è sempre fare un test di gravidanza che, però, può risultare alterato dagli ormoni. Per togliere ogni dubbio il medico curante potrà prescrivere esami del sangue specifici per escludere una delle due possibilità ma, nell’attesa di incontrare il proprio medico, esistono una serie di sintomi per capire che cosa sta succedendo al proprio corpo. Eccoli.

 

Come capire se sei incinta senza test

Per capire quando fare il test di gravidanza è consigliabile “ascoltare” il proprio organismo che, insieme ai primi sintomi della gravidanza, manderà altri messaggi un po’ meno evidenti. Oltre al ritardo mestruale, infatti, i primissimi periodi di dolce attesa possono essere accompagnati da stitichezza, mal di schiena e da una stanchezza latente ma irrefrenabile che potrebbe dar origine a un’instabilità emotiva. Anche la salivazione abbondante e l’intolleranza ad alcuni odori (e a certi cibi) sono generalmente tra i primi segnali della partenza della cicogna.

 

Primi sintomi di menopausa: quali sono?

Ma l’assenza del ciclo può indicare anche i primi sintomi della menopausa. Anche in questo caso, all’amenorrea si affianca una sensazione di stanchezza e degli sbalzi d’umore ma – oltre a questi – arrivano vampate di calore, palpitazioni, un’abbondante sudorazione (specialmente notturna) e possono sopravvenire piccoli problemi vaginali e vescicali come delle perdite di urina quando si fanno movimenti improvvisi o durante le sessioni di corsa. Uno dei segnali più chiari? Attenzione alle unghie: con l’arrivo della premanopausa, infatti, il loro colore cambia in modo percepibile. 


Copyright foto: Fotolia