0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Maschere carnevale fai da te: passatempo per famiglie

Maschere carnevale fai da te, come realizzarle? Il segreto è partire preparati scegliendo con cura i materiali (meglio se di recupero) ed essendo ben consapevoli delle capacità, proprie e dei bambini.

 

Come creare maschere carnevale fai da te? Basta un po' di fantasia (e molta consapevolezza).


Maschere carnevale fai da te? Per mamme e bambini ecco la scelta migliore in vista delle prossime feste carnevalesche che, con un po’ di colla e molta fantasia, potranno essere facilmente affrontate avvolti in una maschera originalissima e – soprattutto – home made. Come fare però?


Maschere carnevale fai da te: pronti? Via!

In primo luogo è necessario scegliere il tema della maschera senza voler strafare ed essendo abbastanza consapevoli delle proprie abilità manuali. Poi bisognerà procurarsi tutti i materiali (meglio se di riciclo) di modo da non essere costretti a interrompere il lavoro per andare a caccia di un cartoncino colorato. Il terzo step nella creazione delle maschere carnevale fai da te sarà quindi quello di preparare la zona dove ci si cimenterà in questa fantasiosa creazione scegliendo una superficie sgombra e abbastanza ampia dove appoggiare tutto e dove poter – soprattutto – lavorare in piena comodità. 


Maschere carnevale fai da te: attenzione ai dettagli!

Il giorno (o il pomeriggio) che dedicherete alla creazione delle maschere di carnevale fai da te sarà senz’altro una buona occasione per trascorrere del tempo di qualità in famiglia. Approfittatene per viziare un po’ i vostri bambini preparando per loro una merenda sfiziosa e inusuale. Dalle frittelle in poi, d’altra parte, sul fronte delle ricette golose la festa di Carnevale non è seconda a nessuno. A buon intenditor...


Maschere carnevale fai da te: qualche ispirazione

Tutto è pronto, la merenda è nei piatti e i materiali sono tutti in bell’ordine pronti a trasformarsi nel travestimento di bambini e adulti: e adesso? Adesso è il momento di liberare la fantasia lasciandosi trascinare dalle preferenze ed essendo ben consapevoli delle proprie capacità. Inutile, in pratica, cimentarsi con un abito da principessa se il cucito non è mai stata la vostra passione così come sarebbe preferibile evitare di creare complicate armature in cartoncino e colla se non brillate per la vostra piccola manualità.


Maschere carnevale fai da te: esplorate i classici

Le idee scarseggiano? Nessuna paura, quando si parla di maschere carnevale fai da te non c’è alcun bisogno di cimentarsi in travestimenti mai visti prima. Per essere sicuri del risultato, infatti, il consiglio è piuttosto quello di orientarsi verso alternative molto semplici come la classica mascherina da decorare a piacere e da tenere accanto agli occhi con la complicità di uno stuzzicadenti lungo. Pronti per iniziare?


Maschere carnevale fai da te: ecco come fare

Tutto è pronto, la merenda è servita e la fantasia non manca? Allora siamo pronti a partire. Ecco un esempio facile per iniziare. Prendete un cartoncino spesso e piegatelo a metà, poi disegnate mezza maschera con una matita (facendo attenzione che il tratto sia leggero), disegnate poi le due fessure per gli occhi e ritagliate il bordo. Poi aprite il vostro cartoncino e ritagliate gli occhi quindi date sfoggio di immaginazione disegnando in assoluta libertà con pennarelli colorati in contrasto. A questo punto ricoprite i bordi con della colla e applicate piccoli brillantini o nastri ottenuti da un foglio di carta colorata e ritagliata ad hoc. Ci siamo quasi! Armatevi di pinzatrice e di un filo elastico sottile per fermare la chiusura che dovrà poi essere fatta passare dietro la nuca o, in alternativa, munitevi di un lungo stuzzicadenti (come quelli usa e getta per gli spiedini) e fermatelo su uno dei due lati della maschera con del nastro adesivo. Ecco pronta la vostra maschera carnevale fai da te!

Copyright foto: Fotolia

Potrebbe anche interessarti

Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo