Gotta: sintomi e rimedi

Fai una domanda
La gotta è un tipo di artrite che ha come conseguenza l’aumento dei livelli di acido urico nel sangue. Il dolore e il gonfiore intenso ad una giuntura dell’articolazione dell’alluce (podagra) sono sintomi tipici, di cui circa il 70% di chi soffre di gotta ha durante la prima crisi.

_TOC_

Come si manifesta la gotta

Gli attacchi gottosi compaiono brutalmente, in linea generale, durante la notte e rilasciano una sensazione di pressione e lacerazione, nonché di freddo. Il dolore, pulsante, costringe la persona a letto, poiché essa risulta avere varie difficolta a stare in piedi e qualunque tipo di contatto con la zona interessata produce bruciore insopportabile. I sintomi infiammatori includono l’arrossamento; edema e gonfiore.

Quanto tempo dura una crisi da gotta?

Una crisi acuta tipica dura dai tre ai dieci giorni, senza trattamento.

Articolazioni colpite dalla gotta

In generale, all’inizio, questa malattia colpisce una sola articolazione, ma poi il dolore può interessare anche altre articolazioni, oltre il piede: la caviglia, il ginocchio, il tarso, il polso, il gomito e le mani, mentre anche e la colonna vertebrale non presentano alcun rischio.

Rimedi gotta

Tra i vari rimedi per curare questa malattia troviamo vari farmaci che mirano non solo ad alleviare il dolore, ma anche a diminuire l’infiammazione e il livello di acido urico nel sangue, tra cui la tachipirina. Importantissima anche la prevenzione per evitare la gotta, che vede un’assidua idratazione del corpo - al fine di eliminare l’acido urico -, un peso forma adatto, evitare alimenti ricchi di purina (come i crostacei) e diminuire l’assunzione di alcool.