0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Alain Delon

Data di nascita: 08/11/1935

Luogo di nascita: Sceaux

Paese: Francia

Segno zodiacale: Scorpione


Alain Delon.

Alain Delon nasce a Sceaux, in Francia, nel 1935
. La sua giovinezza non sembra destinarlo a diventare uno dei più grandi attori francesi di tutti i tempi. È un bambino irrequieto e agitato che è spesso costretto a cambiare scuola. Si arruola nell’esercito a 17 anni ed effettua il servizio in Indocina. Al suo ritorno, fa un incontro che cambia il corso della sua vita: Yves Allegret. Immediatamente sensibile al suo fascino selvaggio, il regista lo aiuta ad avviare la sua carriera e così Alain Delon gira il primo film nel 1957, Godot.

Da allora Alain Delon conosce un successo sempre maggiore e gira numerosi film sotto la guida dei più grandi registi dell’epoca come Jean Pierre Melville, Henri Verneuil o Luchino Visconti. Il regista italiano, infatti, lo consacra in Rocco e i suoi fratelli, nel 1960, e afferma il suo talento ne Il Gattopardo, del 1964. Negli anni ’70 si distingue in film cult come Il Samurai di Jean-Pierre Melville o La Piscine di Jacques Deray, nel quale ci regala una prestazione notevole al fianco di Romy Schneider. Attore polivalente, si cimenta in tutti i generi: commedie, film apocalittici, drammatici o polizieschi. Gli anni ’70 segnano la sua consacrazione al cinema mentre nei due decenni successivi dovrà affrontare qualche insuccesso; anche se nel 1985 riceve l’unico premio César come migliore attore protagonista. Il successo torna negli anni Duemila, sia al cinema che sugli schermi televisivi o sul palco: nel 2008, ad esempio, interpreta Giulio Cesare in Asterix alle Olimpiadi.

La sua vita privata si è spesso mescolata alla sua carriera cinematografica. Dopo aver condiviso più volte la locandina con Romy Schneider, diventa il suo compagno. Nel 1964, sposa Nathalie Barthélémy, madre di suo figlio Anthony. Più Tardi ha una relazione con Mireille Darc, poi con Anne Parillaud. Dal 1987 al 2002, rimane sposato per 15 anni con Rosalie Van Breemen, madre dei suoi ultimi due figli: Anouchka Delon e Alain-Fabien Delon. Ma il suo più grande amore è stato Romy Schneider, come ha affermato l’attore stesso in occasione del decesso di quest’ultima avvenuto nel 1982. 

La vita di Alain Delon non si riduce al cinema. Promotore di incontri di box, proprietario di una scuderia di cavalli da corsa o ancora collezionista di opere d’arte, l’attore ha addirittura creato la propria marca di prodotti di lusso, i cui profumi hanno un successo incredibile in Giappone. Nel 2009 è stato ospite al programma della Rai, I migliori anni, e ha dichiarato di aver combattuto contro la depressione che lo ha portato quasi sull’orlo del suicidio.


Copyright foto: Kika Press

Potrebbe anche interessarti

Pubblicato da . Ultimo aggiornamento da laRedazione.

Il documento intitolato «Alain Delon» dal sito Magazine Delle Donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.
Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo