Basalioma: definizione, cura e prevenzione

Fai una domanda
Il basilioma o carcinoma basocellulare è un cancro della pelle molto frequente. Favorito dall’esposizione solare ripetuta, sopraggiunge per la maggior parte dei casi dopo i 60 anni e si sviluppa al livello dei cheratinociti, la parte più profonda dell’epidermide.


Definizione

Questo tipo di cancro della pelle evolve lentamente e non produce metastasi. Il basalioma può assumere diversi aspetti come quella di una lesione cutanea banale non dolorosa, a un leggero rilievo, spesso di colore rossastro. Si può presentare anche sotto forma di eczema o cicatrice. Il basilioma è solito localizzarsi al livello del viso (palpebre, labbra, fronte), del cuoio capelluto e del collo.

Diagnosi e fattori di rischio

La diagnosi del carcinoma basocellulare si effettua con un biopsia a cui segue un esame anatomopatologico.

Il rischio più importante deriva dalla costante esposizione al sole, ripetuta e senza protezioni solari. L’apparizione di un'insolazione durante l’infanzia, per un’esposizione solare precoce, viene associata all’aumento del rischio di cancro della pelle. Molti studi internazionali annoverano tra le cause anche le lampade abbronzanti.

Cura

Il trattamento del basalioma deve essere contemplato per evitare che esso si estenda a livello locale e provochi la perdita di una parte importante del viso (narice, orecchio) quando essa risulta lesionata. Un’operazione chirurgica è spesso proposta al fine di rimuovere (tramite ablazione) la lesione stessa. Spesso è necessario effettuare anche un secondo intervento chirurgico destinato a ricostruire la zona colpita da lesione. La radioterapia durante l’intervento risulta impossibile, mentre in caso di basalioma superficiale si favoriscono altri tipi di trattamento localizzato come la crioterapia, la fototerapia dinamica e l’applicazione di alcuni tipi di creme (come Imiquimod). I soggetti che presentano questo tipo di cancro devono beneficiare di un controllo medico regolare per evitare una recidiva.

Prevenzione

Ogni tipo di esposizione ai raggi solare è contro indicata, soprattutto in quei momenti della giornata in cui il sole risulta essere più dannoso.


Foto: © Alexander Raths - Shuttertock.com