1
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Cartilagine - Definizione


Definizione

La cartilagine è una varietà del tessuto connettivo, che ha il compito di sostegno e di connesione tra i diversi organi, composto da cellule e da fibre. A livello delle articolazioni, la cartilagine articolare autorizza lo scivolamento tra le parti ossee grazie alla sua composizione in fibre di collagene rigide, e alle cellule chiamate condrociti che sintetizzano una componente chiamata matrice, in cui si immergaono insieme alle fibre.


La cartilagine articolare si consuma naturalmente nel corso degli anni a causa dell’invecchiamento e con la conseguente apparizione di alcune “fessure” o “crepe” a livello del suo tessuto. In alcuni casi, la degradazione della cartilagine può condurre al fenomeno dell’artrosi oppure il suo tessuto può essere colpito da traumi dell’articolazione. Da notare che vi sono altri tipi di tessuto cartilagineo come la cartilagine di coniugazione nei bambini che permette la crescita delle ossa nel senso della lunghezza o la cartilagine fibrosa a livello di alcuni organi come le orecchie o la trachea.
Il documento intitolato « Cartilagine - Definizione » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.