1
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Allattamento: si può bere alcol?

Sappiamo tutte che bisogna evitare di bere alcol durante la gravidanza. Vale lo stesso per l'allattamento? La Dott.ssa Alessia Pontillo, Ostetrica libera professionista a Roma, ci aiuta a fare chiarezza, per allattare il nostro bimbo senza rischi. 


State allattando? Aspettate almeno tre mesi prima di ricominciare a bere alcol.


Alcune pensano che l'alcol non “contamini” il latte materno; altre aspettano due ore prima di allattare dopo aver bevuto; altre ancora rinunciano all'alcol per tutta la durata dell'allattamento. Chi ha torto e chi ha ragione? Ecco le risposte alle vostre domande.

L’alcol contamina il latte materno?

La risposta è sì. “L’alcol arriva nel latte materno passando per il circolo sanguigno della mamma”, conferma la Dott.ssa Alessia Pontillo, Ostetrica libera professionista a Roma.“La quantità che arriva nel latte dipende dalla quantità di drink assunti, dal peso della mamma e dalle modalità di assunzione dell’alcol, se a stomaco pieno o vuoto ad esempio”.

Quali sono gli effetti dell’alcol sul latte materno? Può essere pericoloso per il bambino allattato?

Eccessive quantità di alcol influiscono negativamente sia sul sistema nervoso della madre che su quello del bambino. La mamma potrebbe essere meno sensibile nell'interpretare i bisogni del bambino, e far diminuire la sua capacità di soddisfare le necessità del piccolo. Il bambino invece reagisce attaccandosi mal volentieri al seno a causa del sapore diverso del latte, mostra segni di nervosismo, di sonnolenza, fino a riportare anche danni neurologici se si fa abuso di bevande alcoliche. Se invece l’uso è occasionale e moderato (max 1-2 bicchieri), non si va incontro a problemi così gravi”, spiega la specialista.

Possiamo bere durante l'allattamento?

L’ideale sarebbe aspettare i 3 mesi di vita del bambino per concedersi una bevanda alcolica. Prima il fegato del neonato non è maturo, quindi non è in grado di metabolizzare l’alcol, e questo potrebbe causargli dei fastidi. Bere di tanto in tanto e con moderazione non è un problema. Se siamo al ristorante o se dobbiamo festeggiare un evento, non è necessario privarci del brindisi o di un bicchiere di vino. Poi però, è sempre meglio avere l’accortezza di evitare di allattare nelle 2-3 ore successive all’assunzione di alcol, così da dare al corpo il tempo necessario per eliminarlo dal latte materno”, consiglia la dottoressa.

Quali sono le precauzioni da prendere quando si beve, per allattare il bambino senza rischi?

La Dott.ssa Pontillo raccomanda di “assumere l’alcool a stomaco pieno, di diluirlo e di berlo a piccoli sorsi per ridurre il tasso di assorbimento. In questo modo la bevanda darà meno fastidio alla mamma, e raggiungerà il livello massimo nel circolo materno (e quindi nel latte) più tardi: a stomaco vuoto l’alcool ci mette tra i 30 ed i 60 minuti a raggiungere il picco di concentrazione, mentre a stomaco pieno tra i 60 ed i 90 minuti. Il tempo necessario da aspettare per allattare il bambino è fondamentale affinché l’alcool sia stato completamente eliminato dal latte materno. Il tempo varia in base al numero di drink ed alla corporatura della mamma. Ad esempio, una donna di altezza media di 170 cm e con un peso compreso tra i 68 ed i 77 Kg, dovrà aspettare circa 2 ore e 10 minuti per smaltire un bicchiere d’alcool e quindi per allattare. Se invece i drink assunti sono 2, l’attesa ideale sarà di circa 4 ore e 20 minuti. Ovviamente i tempi di smaltimento dell’alcool sono più lunghi quanti più drink si assumono e quanto più magra è la donna. Infatti, il grasso aiuta a limitare l’assorbimento”.

Attenzione: anche il tabacco e i farmaci (e la droga), passano nel latte materno. Se fumate o seguite una cura farmacologica, fate il punto con il medico prima di allattare.

Ringraziamo la Dott.ssa Alessia Pontillo, Ostetrica libera professionista a Roma.

Sito web: http://www.alessiapontillo.it/
Blog: “Chiedi all'ostetrica” http://chiediallostetrica.blogspot.it/

Copyright foto: Istock
Autore: Charlotte Wirz

Il documento intitolato « Allattamento: si può bere alcol? » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.