0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Adenoma - Definizione

L’adenoma è un tumore benigno che si sviluppa al livello di una ghiandola (testicoli, seni, reni), o su alcune mucose ghiandolari (colon, retto, utero).


Localizzazione

L’adenoma ha come particolarità quella di copiare l’apparenza e la struttura della ghiandola che colpisce e può avere la tendenza ad intaccare tutte le altre ghiandole e mucose, investendo così quasi tutti gli organi. Si parla di adenoma endocrino quando esso concerne le ghiandole endocrine (tiroide, ipofisi), di adenoma digestivo quando riguarda l’apparato digerente, e così via. Alcuni adenomi sono più frequenti, come l’adenoma della prostata che colpisce, a gradi diversi, quasi tutti gli uomini dopo i 50 anni, o l’adenoma del colon che colpisce quasi il 10% delle persone di più di 50 anni. Altri sono più rari come l’adenoma al fegato che passa spesso inosservato perché asintomatico.

Evoluzione

Innocuo nella maggior parte dei casi, l’adenoma può tuttavia trasformarsi in tumore canceroso, cioè in adenocarcinoma. Più l’adenoma è grosso, più i rischi sono elevati. Allo stesso modo, alcune persone presentano degli adenomi multipli che, localizzati soprattutto sul colon, possono degenerare in cancro.

Trattamento

In alcuni casi, l’ablazione chirurgica dell’adenoma può essere praticata a titolo preventivo. Quest’intervento viene effettuato molto spesso sotto endoscopio quando si tratta di polipi che si trovano sulle mucose (strati di cellule che rivestono l’interno degli organi in contatto con l’aria).