0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Spossatezza: cosa fare?

La spossatezza è un sintomo che si accompagna spesso alla stanchezza. Vediamone di seguito le eventuali cause ed i rimedi.


Significato

La spossatezza è una condizione di estrema debolezza e debilitazione che coinvolge fisico e psiche, e si accompagna ad una sensazione di esaurimento fisico. Si tratta di un fenomeno che può presentarsi occasionalmente e in genere si risolve con riposo. Tuttavia può divenire condizione costante: se dura per settimane è il caso di rivolgersi al medico.

Cause

La spossatezza è un sintomo e non una malattia, può avere dunque diverse cause. Tra queste troviamo anemia, ipopotassiemia, insufficienza renale, insufficienza epatica, cardiopatie, depressione, neoplasie maligne, malattie endocrino-metaboliche e patologie intestinali. Può inoltre essere l’effetto collaterale di un farmaco (diuretici,antiipertensivi) o conseguenza di uno stile di vita errato.

Rimedi

Per quanto riguarda i rimedi per la spossatezza vanno ovviamente attuate le terapie idonee per le patologie che sottendono questo disturbo. Tuttavia si possono mettere in atto dei rimedi naturali a base di melatonina, passiflora, rodiola, acai, ginseng e magnesio, che possono essere i soli rimedi da seguire se la stanchezza è fenomeno primitivo.

Cosa fare in caso di stanchezza e spossatezza

Se la spossatezza non è legata ad una vera a propria patologia il comportamento migliore da mettere in atto è modificare i proprio stile di vita. Per prima cosa ristabilire ritmo e qualità del sonno, praticare uno sport o una disciplina come lo yoga e cambiare la propria dieta in un’alimentazione equilibrata ricca di vitamine, fibre e sali minerali (frutta e verdura).

Spossatezza in gravidanza

La spossatezza in gravidanza è considerata uno “stato fisico” determinato da aumento dei livelli di gonadotropina e di progesterone. In genere è più marcata nel corso del primo trimestre, si riduce durante il secondo per poi scomparire nell’ultimo trimestre. In caso di spossatezza in gravidanza è consigliato di dormire di più e seguire una corretta alimentazione, particolarmente ricca di frutta e verdura, senza concedersi pasti abbondanti, ma mangiando spesso e poco.


FOTO:©Piotr Marcinski/123RF
Potrebbe anche interessarti
Il documento intitolato « Spossatezza: cosa fare? » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.