Sognare ragni: il significato spiegato dalla psicologa

Grazia Fontana

Cosa significa sognare ragni? La psicologa psicoterapeuta Francesca Tonelli ci spiega tutti i significati secondo la sfumatura del sogno fatto.
 

Il significato del ragno nei sogni spiegato dalla psicologa Francesca Tonelli. © loganban/123RF


Nei sogni, l’immagine del ragno viene legata alle arti femminili, alla tessitura in primis, quindi alla donna che fabbrica e crea la vita; nell’immagine del ragno viene anche simbolizzata la madre eccessivamente opprimente e soffocante, la madre castrante che trattiene a sé il figlio e non gli consente di emanciparsi. A livello psicologico, il ragno indica una sorta di disagio interiore ed un senso di affanno del sognatore, che ha la percezione di essere soffocato da situazioni familiari che limitano e negano la sua libertà.

Numero della smorfia: 32


Sognare un ragno gigante

Il significato del ragno nei sogni è legato ai più profondi meandri dell’inconscio, i cui contenuti sono interdetti alla coscienza e per poter essere visti sono costretti ad assumere forme conosciute ma inquietanti come quella del ragno. Le dimensioni dell’insetto indicano l’entità di ciò che spaventa o che non si vuole affrontare: vederlo gigante è spesso segno di ossessione, di grande tormento, di pressione emotiva e psicologica spesso intollerabile da sopportare.

Numero della smorfia: 14


Sognare ragni e ragnatele

La ragnatela è lo strumento che il ragno utilizza per predare le sue vittime: vederla in sogno può indicare che il sognatore si sente invischiato in una situazione senza via d’uscita, in una trappola o in una circostanza che limita fortemente l’indipendenza e l’autonomia personale. Tuttavia, la ragnatela è anche una piccola opera d’arte, una creazione pressoché perfetta: volendo leggerne il significato, può simbolizzare la capacità di orientare e coordinare i propri istinti e le proprie potenzialità in modo ottimale e proficuo, raggiungendo sublimazione artistica e realizzazione lavorativa.

Numero della smorfia: 57


Sognare un ragno nero

Quella del ragno è una simbologia molto potente: Jung sosteneva che, proprio perché trattasi di insetto a sangue freddo privo di sistema nervoso cerebro-spinale, rappresenta ciò che massimamente differisce da noi, un universo psicologico estraneo e apparentemente non comprensibile. È per questo motivo che il ragno, nei sogni, è indice di emozioni e sentimenti rimossi, con i quali non siamo coscientemente in contatto e che, per tale motivo, riescono a prendere forma solo attraverso un’immagine inquietante come questa. L’immagine onirica dell’insetto diventerà allora un monito che l’inconscio ci invierà in presenza di pensieri e situazioni giudicate temibili ed ambigue; vederlo nero, inoltre, sottintende emozioni negative quali sconforto, tristezza, depressione, paura.

Numero della smorfia: 32


Sognare ragni bianchi

La simbologia del ragno nei sogni può variare in base alle emozioni che l’immagine onirica ci rimanda: per individuarne i significati più profondi non ci si deve soffermare sulle sensazioni di terrore e repulsione che immediatamente ci restituisce, quanto piuttosto andare oltre e cambiare prospettiva di osservazione. In caso l’immagine induca emozioni di curiosità o di interesse, sarà possibile intravvedere significati meno prevedibili e anzi positivi, legati al cambiamento, alla capacità di rinnovamento e di riorganizzazione dell’Io. Il colore bianco, colore della purezza, della trasparenza e della trasformazione, amplifica fortemente il significato di metamorfosi legato all’immagine del ragno, ulteriormente esaltata e
rafforzata dal vederne tanti.

Numero della smorfia: 3


Sognare ragni gialli

A livello onirico, la simbologia del ragno riporta a tutto ciò che non può e non vuole essere riconosciuto a livello consapevole; l’Io è l’istanza psichica che sceglie continuamente ciò che viene deputato al riconoscimento cosciente e ciò che non può esserlo. La simbologia del colore giallo si ricollega invece ad un senso di espansione, di movimento in avanti, di progressione: il giallo rappresenta la luce della coscienza, della razionalità e della conoscenza, l’espansione del sapere. La suddetta immagine onirica suggerisce l’esigenza, nel sognatore, di portare alla luce ciò che è stato occultato, di comprendere ciò che sta oltre l’immediata realtà per raggiungere una maggiore comprensione: spesso equivale a vere e proprie “illuminazioni”, ovvero intuizioni improvvise e chiarificatrici, che in psicologia si definiscono “insight”.

Numero della smorfia: 44


Leggi anche: Sognare scarafaggi

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.