Guai finanziari per Gianluca Vacchi: pignoramento al via

Eleonora Chiais

Guai finanziari per Gianluca Vacchi: sequestro e pignoramento avviati dalle banche per ripagare un prestito da dieci milioni.

Un post condiviso da Gianluca Vacchi (@gianlucavacchi) in data:


Pignoramento e sequestri per Gianluca Vacchi che sta vivendo un periodo di seri guai finanziari. A lanciare la notizia sono - in stereo - Qn, La Nazione e Il Resto del Carlino che spiegano come il sovrano del balletto social abbia ben poco da festeggiare.

Stando alle informazioni, infatti, sarebbero diventati esecutivi i pignoramenti di beni e azioni che, di proprietà di Vacchi, dovrebbero garantire il mancato rimborso di un finanziamento pari a una decina di milioni di euro contratto con la ex finanziaria di famiglia prima che, però, questa si fondesse con il Banco Bpm. Ed è proprio da quel momento in poi che l'insoluto con la banca sarebbe diventato piuttosto problematico per il milionario più social di tutti che avrebbe restituito solo le prime due rate (per un importo complessivo di 4 milioni di dollari) ma che, a partire dal 2015, risulterebbe insolvente.

Dalle parole, quindi, l'istituto di credito avrebbe deciso di passare ai fatti dando il via al sequestro e al pignoramento di alcuni dei beni di Vacchi. Chissà cosa ne penseranno i suoi 12 milioni di follower sui social.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.