Miley Cyrus contro Dolce&Gabbana, la replica: "Sei un'ignorante"

Eleonora Chiais

Social bagarre tra Miley Cyrus e D&G. La cantante attacca l'azienda (forse) per gli abiti di Melania Trump, Stefano Gabbana replica: "Sei solo un'ignorante".
 

Un post condiviso da Miley Cyrus (@mileycyrus) in data:


Instagram ad ad alto tasso di vetriolo dopo la social bagarre tra Miley Cyrus e Dolce&Gabbana, il marchio italiano che - secondo l'ex stellina Disney - avrebbe la "colpa" di vestire Melania Trump. Ed ecco che le scelte stilistiche (Made in Italy) della First Lady tornano al centro delle polemiche dopo che la cantante, orgogliosissima sorella di Brayson - scelto dalla griffe per sfilare alla Milano Fashion Week della moda uomo lo scorso weekend - ha deciso di dire la sua in versione 2.0.

"Non è mai stato un sogno di mio fratello essere un modello - scrive Miley - è uno dei musicisti più talentuosi che le mie orecchie abbiamo avuto la fortuna di ascoltare, ma è un tratto caratteristico della famiglia Cyrus provare qualsiasi cosa almeno una volta e abbracciare opportunità che ti incoraggino a fare un passo fuori dalla tua comfort zone". Fin qui tutto bene, salvo che - a conclusione del post - la popstar non si risparmia un caustico post scriptum. "PS - si legge infatti - D&G, sono fermamente in disaccordo con le tue politiche, ma appoggio lo sforzo dell'azienda di celebrare i giovani artisti e fornire una piattaforma in grado di far brillare la loro luce, cosicché tutti possano vederla". Il riferimento - nemmeno troppo velato - è alla scelta del brand di condividere con i fan gli outfit D&G della signora Trump e la replica non ha tardato ad arrivare.

"Noi facciamo abiti - ha postato prontamente Stefano Gabbana - e se tu pensi di fare politica con un post sei semplicemente un'ignorante. Non abbiamo bisogno dei tuoi post e dei tuoi commenti. La prossima volta ignoraci per favore!". E per completare il messaggio ecco l'ormai immancabile hashtag # boycottdolcegabbana che, nato su Internet dall'inventiva degli immancabili hater è diventato un tormentone del brand che l'ha usato anche sulle sue magliette. Miley ne possiede una? Il dubbio è legittimo.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.