Kara McCullough: Miss Usa 2017 è nata a Napoli

Giulia Vola

Rappresentante del Distretto della Columbia, Kara McCullough è la Miss Usa 2017: nata a Napoli è una ricercatrice scientifica che ha a cuore femminismo e sanità.

 


Una cascata di ricci neri, occhi grandi, un paio di fossette sotto gli zigomi disegnati e le labbra carnose: Miss Usa 2017 si chiama Kara McCullough, ha 25 anni ed è nata a Napoli. Un caso, visto che suo padre - ora in pensione - è stato un ufficiale di Marina e, con la famiglia, ha vissuto e viaggiato in ogni dove, dalle Hawaii al Giappone, dalla Corea del Sud alla Sicilia passando per la Campania. L’Italia le è rimasta nel cuore, la cucina è diventato il suo debole, la sua casa, però, è in Virginia.

Così come il suo futuro, nonostante sia la più bella del reame, non è sulle riviste patinate o sulle passerelle. Laureata in chimica alla South Carolina State University, ricercatrice scientifica alla commissione che sovrintende l'utilizzo civile dell'energia nucleare negli Stati Uniti (l’NRC), Kara ha piedi ben piantati a terra e si batte per le giuste battaglie, come ha ribadito nella consueta intervista rilasciata prima dell’incoronazione a Las Vegas dove ha battuto Miss Minnesota e Miss New Jersey aggiudicandosi un posto a Miss Universo, in qualità di rappresentate degli Usa.

"Preferisco si parli di uguaglianza tra i sessi soprattutto quando si tratta di lavoro", ha esordito Kara interrogata sul femminismo. Arguta, tanto che i produttori del concorso l'hanno bollata come "una delle concorrenti più intelligenti nella storia recente" ha una risposta per tutte le domande. Pizzicata sul sistema sanitario, non ha esitato a lanciare una frecciatina al Presidente Trump, artefice della distruzione dell’Obama-Care: “è un privilegio per chi, come me, ha un posto di lavoro. Dobbiamo quindi continuare a lavorare per avere assistenza sanitaria e posti di lavoro per tutti i cittadini americani”, ha chiosato. Il concorso di bellezza è un gioco, magari l’occasione per trasformarsi in un simbolo: "Spero di ispirare le donne che sono interessate ai campi della tecnologia, ingegneria e matematica. Niente è difficile se ci si lavora davvero".

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.