Salone del Cioccolato: Parigi torna a far venire l'acquolina in bocca

Anna Paola Bellini
  • Il Salon du Chocolat, a Parigi dal 28 ottobre al 1° novembre, porta in 20.000 metri quadri d'esposizione cioccolato in tutte le forme e di tutti i gusti.
     

    Il Salon du Chocolat è a Parigi dal 28 ottobre al 1° novembre. © subbotina


    Il Salon du Chocolat torna a Parigi anche quest'anno. Giunta ormai alla sua ventitreesima edizione, questa fiera espositiva al retrogusto di cacao amaro (e non solo), apre le sue porte ai visitatori provenienti da tutto il mondo per preporre loro golosità a base di cioccolato. Che sia fondente, al latte o bianco, liquido, in quadratini, in scaglie (e chi più ne ha più ne metta), Parigi propone al pubblico de golosi più di 20.000 metri quadri di spazio espositivo distribuito su due piani, uno consacrato alla vendita e alla degustazione per il consumatore, ed un secondo dedicato alla promozione del cioccolato per la vendita al produttore. 

    Dall'Europa all'Asia, senza dimenticare l'America Latina e l'Africa, questa fiera golosissima ci permette di entrare in contatto con produzioni di cioccolato mondiali, ma di promuovere anche le piccole aziende artigianali. Vediamo insieme alcuni dei prodotti più originali e stuzzicanti di questa edizione 2017, con la promessa che l'anno prossimo vedremo figurare tra i diversi tipi di cioccolato anche quello rosa, di recentissima realizzazione. 

  • Tronchetti di Natale: composizioni (decomposte) e originali

    Tronchetto di Natale rivisitato. © Anna Paola Bellini


    Tra i prodotti esposti che saltano più all'occhio ci sono i tronchetti di Natale, firmati da Nicolas BernardéChristophe Michalak, Christophe Adam e tanti altri. Questo dessert (in francese Bûche de Noël) è una delizia che non può mancare sulle tavole natalizie francese. Al Salon ne ritroviamo una versione rivisitata che propone al palato una festa a base di fondente caramello, nocciole del Piemonte, cioccolato preveniente dalla Nuova Guinea lavorato in mousse insieme alla vaniglia, il tutto ricoperto di cioccolato gianduia.

  • Tronchetto di Natale pralinato

    Tronchetto di Natale pralinato. © Anna Paola Bellini


    Per gli amanti del pralinato e delle nocciole ritroviamo un tronchetto tutto da sgranocchiare in compagnia dei più cari. Una musse di vaniglia della Nuova Guinea pralinata alla nocciola si adagia morbidamente su un croccante alla nocciola sul quale ritroviamo uno strato di dacquoise (specialità francese a base di albumi d'uovo a neve amalgamati alla nocciola). Il tutto coperto e decorato con nocciole e noccioline caramellate.

  • Tronchetto di Natale in forma di libro

    Tronchetto di Natale in forma di libro. © Anna Paola Bellini


    Quando il gusto del cioccolato incontra lo spirito creativo dei maître chocolatier assistiamo alla creazione di vere e proprie opere d'arte. Come la bûche de Noël che riproduce due libri firmati Hugo & Victor (gioco di parole per ricordare il celebre autore francese Victor Hugo). Un croccante biscotto al cioccolato farcito con mousse di cioccolato della Tanzania, cremoso del Venezuela e prelibato con mandorle croccati e crema pralinata alle nocciole. 

  • Cocktail a base di crema al cioccolato

    Cocktail preparati con crema di cacao. © Anna Paola Bellini


    Tra un cioccolatino e l'altro, camminando tra gli stand del Salon è possibile dissetarsi gustando delle bevande preparate con l'aggiunta di crema di cacao. È possibile infatti trasformare un semplice mojito (cocktail preparato con rum chiaro, acqua tonica, zucchero di canna, menta e lime) aggiungendovi poche gocce di cremoso cioccolato. È possibile fare lo stesso con drink a base di vodka o con birre chiare. 

  • Il croccante d'autore

    Anne Françoise Benoit propone un cioccolato farcito croccante e gustoso. © belchonock/123RF


    Un sottilissimo strato di cioccolato (fondente o al latte) che racchiude un altrettanto sottile strato di farcitura di caramello al burro salato. È questa una delle delizie immancabili di questo Salone 2017 ed è la Benoit Chocolat, cioccolatieri dal 1975 ad Angers (Paesi della Loira), che ci propone questa forma di cioccolato originale e golosa. Da non perdere! 

  • Cioccolato dal mondo

    Al Salone del Cioccolato di Parigi, cioccolato dal mondo. © Anna Paola Bellini


    Presentazione minimalista, ma curata al dettaglio è quella degli stand provenienti dall'Asia. È in particolare il Giappone che attira la nostra attenzione con le sue creazioni dalle forme più semplici, ma che non passano inosservate: è il caso dei cioccolatini pralinati firmati Ginza Sembikiya che da Tokyo porta le sue golosità che presenta su dei piccoli vassoi d'argento. Cioccolatini come gioielli.

  • Arance ricoperte di cioccolato

    Dal Giappone anche le arance ricoperte di cioccolato. © Anna Paola Bellini


    Sempre dal Giappone (e sempre con una presentazione minimal e attirante) ritroviamo le Orangette Sanshou, golosi pezzettini di arancia candita ricoperti di cioccolato fondente. Il tutto unito insieme a formare dei gustosi bastoncini tutti da sgranocchiare. Il Giappone sa distinguersi per presentazione estetica di preparazioni a base di cioccolato non troppo elaborati.

  • Crema di nocciola e cioccolato

    Crema spalmabile al cioccolato. © Anna Paola Bellini


    Altro imperdibile è la crema al cioccolato. Non si tratta di una semplice crema, ma un vero e proprio pezzettino di paradiso spalmabile. A base di caramello, nocciole o noci, abbinati con cioccolato bianco, al latte o fondente, è un piacere per gli occhi (e per il palato, poi) perdersi a guardare chili di crema in preparazione che si mescolano sotto gli occhi estasiati dei più golosi.

  • Cioccolato farcito alla mousse

    Croccante cioccolato ripieno di mousse. © Anna Paola Bellini


    Altro imperdibile è il cioccolato ripieno di mousse (quel che ricorda i nostri chicchirichì). Si tratta di un sottile strato di cioccolato (al latte, fondente o bianco) che avvolge un goloso e spesso strato di mousse disponibile in vari gusti. Quello al cocco ha attirato la nostra attenzione, un ripieno delicato e tutto da scoprire morso dopo morso, per un'esperienza che saprà far fare la festa alle papille gustative.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.