Dolci per la Festa del papà: ricette per tutti

Anna Paola Bellini
  • Il 19 marzo si festeggia San Giuseppe, la Festa del papà. Quale migliore occasione per preparare un dolce per dire "ti voglio bene" al proprio padre? Vediamo insieme ricette golose e alla portata di tutti.
     

    Scopriamo che dolci preparare per la Festa del papà. © georgerudy /123RF


    La Festa del papà è una ricorrenza diffusa a livello mondiale. In molti paesi, come per esempio negli USA, si festeggia la terza domenica di giugno, mentre nei paesi di tradizione cattolica si celebra in data fissa, ovvero il 19 marzo, giorno in cui si festeggia San Giuseppe
    Come viene intesa al giorno d'oggi questa festa nasce nel XX secolo: la prima documentazione che attesti questa ricorrenza risale infatti al 1908 a Fairmont in Virginia, nella locale chiesa metodista.

    In Italia, è in uso offrire un dono al proprio padre, e spesso (soprattutto i più piccoli) si dilettano nel confezionare regali fatti con le proprie mani, e cosa c'è di meglio di un dessert fatto con gustosi ingredienti, uniti insieme dall'affetto e l'amore per il proprio genitore?
    Vediamo dunque una carrellata di dolci tipici di San Giuseppe per portare in dono al proprio padre un goloso angolo di paradiso. 

  • Zeppole di San Giuseppe

    Le zeppole di San Giuseppe sono delle golose delizie da gustare fritte o al forno. © Giovanni Boscherino /123RF


    Le zeppole di San Giuseppe sono un dessert tipico dell'Italia meridionale. Il loro impasto base è la pasta beignet che può essere fritta, o cotta al forno, e farcita con crema pasticcera, il tutto decorato con una ciliegia o un'amarena
    Queste piccole nuvole di bontà possono essere della grandezza di un pugno o più piccoline (in questo caso fare attenzione, perché una tira l'altra!). Da gustare - o anche da preparare - abbracciati a papà per triplicarne la dolcezza.

  • Tortelli di San Giuseppe

    I tortelli di San Giuseppe sono semplici e golosi. © Sergii Koval /123RF


    Più leggeri e meno elaborati delle zeppole i tortelli di San Giuseppe sono altrettanto gustosi. Queste piccole palline della grandezza di una noce sono preparate con lievito di birra, e per questo motivo la loro consistenza lievitata saprà riempirvi la bocca creando sulle papille gustative un effetto "nuvola di dolcezza" che saprà render la festa del papà ancor più speciale.

  • Bigné di San Giuseppe

    I bigné di San Giuseppe sono dei dolci fritti ripieni di crema pasticcera. © PaylessImages /123RF

     

    I bigné di San Giuseppe sono dei dolcetti fritti della grandezza di un'albicocca da riempire con della golosa crema pasticcera (in alternativa si può utilizzare della crema chantilly o anche della crema al ciccolato). Per questo tipo di preparazione si suggerisce di utilizzare due pentole per la cottura dei bigné, una contenente dell'olio non molto caldo e una con dell'olio bollente. La pallina di pasta dovrà cominciare la sua cottura nell'olio a bassa temperatura e in seguito essere versata nell'olio bollente in modo da raggiungere la consistenza tipica di questi dolcetti croccanti fuori, ma golosamente cremosi dentro.

  • Zeppole di San Giuseppe senza glutine

    Le zeppole di San Giuseppe senza glutine non vi è la farina. © Marzia Giacobbe /123RF


    E se papà è intollerante al glutine? No problem! Le zeppole di San Giuseppe senza glutine coniugano insieme la golosità del dolce tradizionale e la leggerezza del gluten free. Il procedimento non cambia, la pasta bigné è preparata allo stesso modo, lo stesso vale per la crema, l'unico cambiamento è nelle farine. Per la pasta base utilizzeremo una farina senza glutine (è possibile trovarne in commercio), mentre per quanto riguarda la composizione della crema basterà semplicemente sostituire la farina con dell'amido di mais

  • Sfince di San Giuseppe

    Le sfince di San Giuseppe sono dei dolci tipici sicialiani. © Paolo Querci /123RF

     

    Le sfince (sfinci o sfincia) di San Giuseppe sono dei dolci tipici siciliani. In particolare nella città di Palermo si è soliti consumare questi deliziosi dolci per la festa del papà. La loro preparazione ricorda alla lontana quella delle zeppole, la base infatti è quasi la stessa, con l'unica differenza che la cottura avviene nello strutto e non nell'olio. La crema, naturalmente, è a base di ricotta di pecora da lavorare con lo zucchero a velo e (a piacere) con gocce di cioccolato. Cosa c'è di meglio? Bhe, solo gustarle appena preparate insieme a papà!

  • Frittelle di riso di San Giuseppe

    Le frittelle di riso di San Giuseppe sono dei dolci tipici dell'Italia centrale. © Sinisa Botas /123RF


    Sempre all'insegna del fritto e dell'amore per papà, abbiamo le frittelle di riso di San Giuseppe, dei golosi dolcetti tipici dell'Italia centrale, il cui impasto è preparato a base di riso bollito nel latte, uova, lievito, il tutto impreziosito con un cucchiaio di Sambuca e della golosa uvetta. Papà non potrà dire no! 

  • Torta Festa del papà

    Preparare una torta originale per la Festa del papà è la migliore delle idee. ©  Ilka Erika Szasz-Fabian /123RF

     

    E se si volesse uscire dall'ordinario dei dolci tradizionali e preparare una torta originale appositamente per papà? Anche in questo caso il gioco è veramente da ragazzi. Pochi e semplici ingredienti per preparare una Torta Festa del papà sfiziosa e senza eguali. La base sarà composta da un semplice pan di spagna al cioccolato a forma di cuore da bagnare con caffè (non zuccherato!) e farcire con crema a base di caffè. Per la copertura non ci sono dubbi: ganasche al cioccolato fondente. Il contrasto dolce-forte sarà senza dubbio apprezzato dal nostro supereroe quotidiano: per una festa del papà tutta da trascorrere insieme all'insegna della golosità.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.