Musica per correre, sì o no e perché?

Barbara Leoni

La musica durante la corsa è un sostegno psicologico e motivazionale: dà ritmo e adrenalina. Ma siete sicure che non comprometta il risultato?
 

La musica per la corsa dà ritmo e adrenalina ma rischia di inficiare la reale performance sportiva. © rido / 123RF


Oggi tutti corrono e tutti ascoltano musica. Novità? No, se si pensa che negli anni Ottanta le persone correvano con cuffie e walkman, nello stesso identico modo, ovvero per isolarsi dal mondo esterno grazie ad una fruizione privata della propria musica preferita. Solo che oggi ci sono i runners con lo smartphone e viviamo nell’era delle app dove tutto è downloadabile, personalizzabile e a portata di touch. Come sempre ci sono i fautori di un’attività amatoriale a favore ed i puristi del running, schierati contro l’ascolto della musica per allenarsi. Vediamo pro e contro.
 

Musica per la corsa, sì o no?

La musica, si sa, dà ritmo adrenalina, per questo è un valido motivatore per i corridori pigri, ma non solo. È piacevole e permette una focalizzazione positiva, rendendo la percezione dell’attività fisica meno faticosa. Non è un caso che alla vigilia della maratona di New York del 2007, la Federazione americana di atletica provvide al divieto di ascolto della musica per i concorrenti perché considerata un vantaggio agonistico e motivo di imparità. Eppure sembra che più che un vantaggio, la musica per la corsa costituisca, a ben vedere, uno svantaggio perché distrae dalla prestazione allontanando le nostre capacità propriocettive, ovvero la facoltà di saper ascoltare e percepire il nostro corpo. Di conseguenza succede spesso che, senza rendercene conto, ascoltando la musica caliamo in termini di intensità. A supporto di questa tesi c’è il fatto che spesso sono i "joggers della domenica” a ricorrere al supporto musicale per “darsi il passo” e sconfiggere la noia di un’ora di corsa. Al contrario i runners sono disciplinati e predisposti all'ascolto del ritmo interiore e delle proprie sensazioni. Quindi, musica sì o musica no? La risposta potete fornirla solo voi, sapendo pro e contro e a seconda della vostra “serietà” sportiva. Alla fine, se vi piace correre ascoltando le vostre canzoni preferite, che male c’è? Vediamo allora come scegliere la playlist per correre.


Musica per fare jogging

Scegliete la vostra compilation per correre tenendo a mente qualche semplice consiglio: le canzoni devono motivarvi, quindi ritmo e allegria. Per rilassarvi, dopo la corsa, scegliete invece brani tranquilli e meditativi. Una playlist per il running deve essere composta in base al tempo previsto per la vostra attività e ai vostri gusti, sul web trovate di tutto: canzoni italiane per correre, canzoni rock per correre, canzoni ritmate per correre, e chi ne ha più ne metta. In ogni caso partite con due canzoni energiche, ma senza esagerare: niente hard rock, riservate la parte più cattiva per la parte finale della corsa. Cambiate autori o generi, in modo da variare anche la percezione della vostra corsa. Cambiate spesso la compilation e scambiatevi opinioni con gli amici, sarà anche un modo per ampliare le vostre conoscenze musicali. In coda mettete le canzoni che più preferite, vi aiuteranno ad arrivare in fondo.


Musica adatta per correre

Stando ai dati raccolti dagli utenti di Spotify Running sono le tracce delle cantanti femminili ad essere più adatte e predilette tra chi corre. Da Beyoncé a Missy Elliott a TLC. Brani ritmati e remix per versioni adottate dagli irriducibili della corsa con cuffie. Così, oltre a Spotify Running, esistono altre app di musica per correre come Nike + Running, Rockmyrune e Spring. Mentre, per le migliori canzoni per correre, stando sempre a quanto rilevato dalle playlist condivise dei runners, sembra che non si possa prescindere da questa Top Ten:

1. Diva – Beyoncé

2. Crown on the Ground - Sleigh Bells

3. Champagne Problems - Nick Jonas

4. Backseat Freestyle - Kendrick Lamar Jumpman - Drake & Future ft. Chunx

5. No Church In The Wild - Kanye West

6. Focus - Ariana Grande

7. Odd Look - Kavinsky

8. Love On Top – Beyoncé

9. Jumpman - Drake & Future ft. Chunx

10. Lose Yourself - Eminem

 

E voi, qual è la vostra playlist per correre?

Vedi anche

Annunci Google

1 Commento

Pati

Certo!io corro sempre ascoltando la musica, sono i diversi pezzi che  mi danno l'energia :-)