Decorazioni natalizie in feltro: quattro mura in festa

Giulia Vola

Dall'albero alle ghirlande, dai centrotavola alla calza della Befana: ecco qualche spunto per decorazioni natalizie fai da te in feltro e creare l'atmosfera.

Pannolenci, ago, filo, forbici e fantasia: ecco come creare decorazioni natalizie fai da te. © Marta Holka/123RF

Decorazioni fai da te Natale: addobbare l’albero

Semplici da realizzare anche con l’aiuto dei più piccoli, le prime decorazioni natalizie in feltro sono gli addobbi dell’albero di Natale. Vi occorrono: pannolenci di diversi colori (rosso, bianco e verde per restare nella tradizione, ma anche blu, azzurro e bianco per realizzare angioletti e fiocchi di neve), fogli di cartone, una matita, un taglierino, colla vinilica, la pinzatrice, un nastro e - a meno che non siate molto abili a disegnare - una serie di formine (sono perfette anche quelle per i dolci). 

Iniziate tracciando con la matita il contorno della forma prescelta sul panno di feltro, quindi ripassatelo con il taglierino; la stessa operazione va ripetuta sul foglio di cartone. A questo punto basterà sovrapporre le due figurine facendo combaciare gli estremi e fissarle con la colla vinilica. Infine, con il nastrino si crea un’occhiello, lo si pinza sulla figurina e la decorazione è pronta per essere appesa.   

Addobbi natalizi: il presepe e la calza della Befana

Per ottenere decorazioni natalizie fai da te bidimensionali perfette per il Presepe, il procedimento è lo stesso ma va duplicato e i due strati vanno cuciti insieme con ago e filo: tra le due formine in feltro si aggiunge un po’ di cotone (o un’imbottitura qualsiasi a disposizione), quindi si procede a chiudere i contorni con qualche punto di ago e filo preferibilmente colorato, in modo da far risaltare l’artigianalità della creazione. Un'idea per la culla di Gesù Bambino? Il guscio di una noce! 

Per realizzare la calza personalizzata per la Befana, aiutatevi invece con la sagoma di una calza vera e disegnatela su un pannolenci, ritagliatelo e ripetete l'operazione. Quindi fate combaciare le due calze e cucite i lati, lasciando aperta la parte alta, che ripiegherete verso il basso e decorerete assecondando la fantasia: bottoni, caramelle, pizzi, pigne e chi più ne ha ne metta. 

Decorazioni in feltro: ghirlande, centrotavola e portacandela

Avendo sempre a portata pannolenci, fogli di cartone, taglierino, pinzatrice e colla, è possibile creare eleganti ghirlande da appendere alla porta di casa, centrotavola per la cena della vigilia e il pranzo di Natale, portacandele e perfino calze della Befana. Qualche spunto per le decorazioni? Anzitutto le roselline, tanto facili da realizzare quanto belle da vedere: basta infatti ritagliare piccole strisce di pannolenci, quindi arrotolarle su loro stesse e fissarle nel centro con un punto di pinzatrice. Una volta realizzate basta attaccarle con un po’ di colla sulla base di cartone. Alternative? Cuori, stelle, cappelli di Babbo Natale, fiori e frutti: laddove non arriva la manualità (o le forme a disposizione) vi aiutano i cartamodelli in vendita nei negozi specializzati o in numerosi siti internet.   

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.