Noccioli di ciliegia: benefici ed usi

Barbara Leoni

Il cuscino con noccioli di ciliegia è impiegato nelle terapie del caldo e del freddo. È un ottimo rimedio per dolori cervicali, addominali e stress.
 

I cuscini di noccioli di ciliegia sono utilizzati per lenire i dolori del collo e della schiena. © Артём Баранов / 123RF


Una tira l’altra ma a quanto pare anche il nocciolo. Della ciliegia, infatti, non si butta via niente, e proprio ora che la stagione giunge al termine ecco qualche consiglio prezioso per il riciclo creativo e, al tempo stesso, per il vostro benessere. I noccioli di ciliegio essiccati sono, infatti, un ottimo rimedio per lenire i dolori sia riscaldandoli che sottoponendoli alla congelazione ed è per questo che si utilizzano come imbottitura dei cuscini a scopi terapeutici.


Proprietà dei noccioli di ciliegia

I noccioli di ciliegio hanno tra le loro proprietà quella di assorbire sia il calore che il freddo e di rilasciare entrambi in lentamente per via delle piccole camere d’aria naturali al loro interno. Non è un caso che già le nonne ricorrevano ai loro effetti benefici inserendone una manciata nei cuscini e anche oggi un collare cervicale con noccioli di ciliegia è un'ottima soluzione naturale ed ecosostenibile.


Benefici

Per via della loro capacità nel rilasciare la temperatura immagazzinata i cuscini di noccioli di ciliegio vengono impiegati sia nella terapia del caldo che del freddo. Nella prima l’effetto è rilassante e, non a caso, lo scaldacollo con noccioli di ciliegia è ampiamente utilizzato per alleviare da dolori articolari e muscolari, mal di schiena, cefalee da tensione, torcicollo, stati di tensione, nervosismo, stanchezza e stress, ma anche nel caso di crampi addominali, dolori mestruali, geloni e come sostituto della borsa d’acqua calda. Nella terapia a freddo, invece, il cuscino è utile come borsa del ghiaccio in caso di storte, distorsioni, slogature, gonfiore, punture d’insetti, vene varicose e contusioni e anche per rimediare ai colpi di calore.


Cuscino con noccioli di ciliegia

Come realizzarlo

Prima di realizzare il cuscino procuratevi noccioli in quantità sufficiente, dopodiché lavateli per bene togliendo i residui di polpa e fateli asciugare al sole per due giorni. Procedete, quindi, con la cottura in forno per venti minuti a 100 gradi. È importante che i noccioli siano puliti e asciutti per evitare che trattengano umidità e producano muffe anche dannose. Una volta che sono essiccati, riempite nelle fodere di cuscino di forma a vostro piacere, preferibilmente con la zip. Voilà, i vostri sacchetti di noccioli di ciliegia sono pronti per l’uso.


Come utilizzarlo

Il calore secco e di lunga durata che garantisce non provoca scottature. Basterà scaldare il cuscino per cervicale con noccioli di ciliegia fai-da-te in forno a 150 gradi per cinque minuti, in alternativa nel microonde per due minuti a 500 watt per un paio di volte oppure sul termosifone. Per ottenere i benefici del trattamento a freddo dovrete, invece, tenere il cuscino per due ore in freezer chiuso in un sacchetto di nylon per evitare che si bagni il tessuto.


Potrebbe interessarti anche: Cervicale, come combattere il dolore?

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.