Letto alla francese: massimo comfort salva spazio

Giulia Vola

Più grande di un letto a una piazza, più piccolo di uno matrimoniale, il letto alla francese è la soluzione per arredare le camere piccole e non solo. Ecco perché sceglierlo.

Il letto alla francese misura 140 centimetri di larghezza, 20 in meno rispetto ai matrimoniali tradizionali. © Katarzyna Białasiewicz/123RF


Letto matrimoniale alla francese: soluzione salva spazio

Oltralpe lo chiamano grand lit, gli anglosassoni queen bed: in Italia è semplicemente il letto matrimoniale alla francese, anche se c'è chi lo conosce come il letto antico napoletano. Sia come sia, il giaciglio che è più largo di un letto singolo, ma più stretto di uno matrimoniale (misura 140 centimetri per 200), è una soluzione confortevole per la notte, ideale per arredare un'alcova dalle dimensioni ridotte. Rinunciare a 20 centimetri, infatti, può significare potersi concedere una cabina armadio, un angolo studio o, più semplicemente, avere una camera più spaziosa.


Letto alla francese: con contenitore o a scomparsa?

Si fa presto a dire letto alla francese, meno a passare in rassegna tutte le sue varianti e qualità. Se in commercio se ne trovano di tutti i materiali - ferro battuto, legno, ottone - e di tutti gli stili - da quelli antichi a quelli di design passando per i modelli boho chic e shabby ce n'è per tutti i gusti -, quelli moderni con contenitore sono lo stratagemma per sfruttare lo spazio all'insegna dell'efficienza. In alternativa vanno considerati i letti a scomparsa, ovvero incorporati in un mobile che, grazie a un semplice meccanismo, appaiono e scompaiono, soluzione ideale per arredare un monolocale o un open space.


Letto francese, arredi design

In virtù delle sue dimensioni ridotte, il letto grand lit permette soluzioni originali per arredare la camera da letto. Per un sofisticato stile orientale può essere piazzato su un giro-letto, per una stanza dal design moderno può essere posizionato in un angolo, in diagonale rispetto alle pareti, ampliando così la percezione dell'ambiente. Infine, ricoperto di cuscini, il letto francese si può declinare a divano in stile letto alla turca, perfetto per arredare anche l'area living all'insegna di un originale e comodo relax che, all'occorrenza, è pronto ad accogliere un amico in più.

Vedi anche

Annunci Google

1 Commento

Clara79

Io ho risolto unendo allo spazio francese anche la possibilità di chiudere il letto acquistando questo qui :)https://www.konvertarredamenti.it/letto-a-scomparsa-con-divano-contenitore-3-posti-letto-c05-molteni.htmlSuper consigliato: dormi comodo con la rete e il materasso standard.E soprattutto lo lascio rifatto! Sono molto contenta della nostra scelta