Cucina con isola: versatile e dinamica

Giulia Vola
La zona operativa si sposta al centro della cucina, l'isola può contenere la zona cottura, lavaggio, pranzo o tutto insieme: le combinazioni sono infine.

Il blocco multifunzione Scavolini personalizzato da Jeffrey Beers per One West End.


Conviviali, versatili e dinamiche, le cucine con isola sono il must have degli ultimi tempi. A patto di avere un ambiente adeguato, che rispetti le proporzioni del blocco lasciando lo spazio per girargli intorno, sono in grado di rivoluzionarli: l’attenzione si sposta al centro della stanza. Grazie alle diverse soluzioni che offrono permettono diverse combinazioni, riuscendo a soddisfare molteplici esigenze.  

Isola con lavello

Contiene il lavello, raramente lo scolapiatti ma ha lo spazio per incassare la lavastoviglie (ovviando in questo modo alla mancanza dello scolapiatti) e un piano lavoro che può essere usato anche come bancone e dotato di sgabelli: la zona lavaggio e snack si concentra in mezzo alla stanza, il resto si trova lungo le pareti. Da ricordare: è necessario predisporre il passaggio dei tubi dell’acqua e attrezzarla con prese elettriche.

Isola con fuochi

In questo caso la zona operativa per la cottura dei cibi si concentra nel blocco dotato di fuochi (o piano a induzione) e forno. Solitamente, questo tipo di isola prevede una cappa a sospensione e un piano di lavoro che, come nel caso precedente, può essere munito di sgabelli e fungere da bancone. Da ricordare: in caso di impianto a gas è necessario prolungare anche la tubatura fino all'isola, altrimenti basta attrezzarla con prese elettriche adeguate.

Isola con tavolo

La zona operativa corre lungo la parete, al centro della stanza il blocco cucina decisamente conviviale, attrezzato con piano lavoro e il tavolo per pranzare: in questo caso l’isola può essere usata anche come dispensa che verrà sistemata sotto il piano. Le soluzioni sono molteplici: una doppia fila di moduli standard ad anta e cassettiere o vani a giorno. A seconda della vostra scelta il tavolo verrà munito di sedie (lo spazio necessario per la seduta è di al meno 30 cm) o sgabelli.  

Isola multifunzione

È l’isola delle case di lusso dal momento che esige volumi decisamente ampi per non risultare soffocata: è perciò necessario calcolare che ci sia un corridoio per il passaggio di almeno 110 cm e, dall’altro lato, altri 90 - 120 cm. per l’apertura di ante o cassetti. Le dimensioni sono notevoli dal momento che contiene tutto: zona lavaggio, cottura, piano lavoro, dispensa e tavolo.

Copyright foto: Scavolini

Annunci Google

Nessun commento per il momento.