0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Porpora: sintomi e cura della malattia

La porpora è una lesione emorragica della pelle o delle mucose che rende la stessa color porpora. Questa malattia è da ricondurre ad una anormale fuoriuscita di globuli rossi dei vasi sanguigni verso il tessuto circostante, dove vanno ad accumularsi. In termini specifici questo fenomeno viene detto “stravaso” e può essere secondario ad una serie di meccanismi, tra cui l’infiammazione della parete dei vasi (porpora vascolare) o dovuto ad una diminuzione del numero di piastrine (porpora trombocitopenica).


Porpora cutanea: cause

Tra le cause di questa infiammazione ritroviamo malattie diverse come infezioni, cancro, malattie del sangue, a causa dell’assunzione di alcuni medicinali, malattie infiammatorie dei vasi. Essa non deve essere confusa con le ecchimosi o la telangiectasia, la differenza risiede nel fatto che le lesioni purpuriche non scompaiono con la vitro pressione. La purpura è un segno clinico che richiede una consultazione rapida. Nei bambini che presentano una sindrome meningea: febbre, dolori al collo e mal di testa, la ricerca della porpora è un imperativo, poiché essa è segno di purpura fulminans (conosciuta anche con il nome di purpura gangrenosa), che appare e si estende in maniera molto rapida e che in relazione ad una meningite da meningococco deve essere curata in urgenza.

Sintomi

La porpora si manifesta con l’apparizione di macchie cutanee rosse o violacee che possono assumere diversi aspetti: ecchimotica (di grandi dimensioni) petecchiale (sotto forma di punti) o vibici (tipo di striature lineari).Tra gli altri segni la sindrome meningea o segni emorragici frequenti, ad esempio a livello delle gengive, possono orientare verso la scoperta dell’origine della porpora.

Diagnosi

La diagnosi della porpora è solitamente clinica. Essa si riconosce dalla presenza di lesioni che non scompaiono sotto vitro-pressione, ossia quando vi si preme sopra. Attraverso un’analisi del sangue si può conoscere il dosaggio delle piastrine, indispensabile per definirne la prognosi e la causa. In generale il bilancio, orientato sull’ubicazione e la natura delle lesioni, deve essere veloce. Alcune forme di porpora non sono pericolose ma, come già accennato, in presenza di segni emorragici o meningite deve allarmare.

Cura

Il trattamento per curare la porpora dipende dalla sua causa. In caso di segni emorragici è probabile che siano necessarie trasfusioni, mentre per quanto riguarda la purpora fulminans, oltre il ricovero ospedaliero indispensabile, sarà necessario iniziare una terapia antibiotica.

Foto: © Andy Lidstone - Shutterstock.com
Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo