0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Naso chiuso: cause e rimedi

Fai una domanda
Avere il naso chiuso è molto frequente, infatti la sensazione di non poter respirare correttamente col naso (ostruzione nasale) avviene regolarmente in caso di raffreddore. Ma, se il naso chiuso avviene al di fuori di ogni malattia accertata, è necessario preoccuparsi poiché potrebbe essere il sintomo di una presenza di polipi nasali o perfino di un tumore.


Definizione

L’ostruzione nasale, o naso chiuso, causa un disturbo respiratorio che obbliga un individuo a praticare una respirazione boccale. La respirazione nasale, prerequisito fondamentale per il buon funzionamento delle vie aeree, è l’oggetto di numerose visite dal medico curante. Se si tratta di un sintomo benigno, l’ostruzione nasale risulta molto fastidiosa per il paziente, considerando la sua forte correlazione con gli organi come la laringe, le orecchie o la faringe. Il cattivo passaggio di aria attraverso l’orifizio nasale può essere dovuto ad un eccesso di muco o alla presenza di un “ostacolo”.

Cause

La congestione nasale può essere dovuta ad un’infiammazione o ad un’irritazione come nel caso della rinite e della sinusite.
Nei bambini il naso può essere chiuso a causa della presenza di un corpo estraneo che bisognerà rimuovere assolutamente.

Sintomi

Il naso chiuso è accompagnato di solito ad altri segni come la tosse, naso che cola, febbre, prurito o mal di testa.

Cura

A seconda della causa responsabile il medico prescriverà dei corticoidi e degli antistaminici da somministrare per via nasale o boccale.