0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Vaccino, campagna contro l'influenza: attenzione in gravidanza

Il ministero della Salute presenta il nuovo piano di vaccinazioni contro l'influenza di stagione. Dopo gli ultimi casi gravi, si consiglia attenzione soprattutto durante la gravidanza.

Lo scorso anno si sono verificati diversi casi gravi di influenza in gravidanza, spiega il ministero della Salute.


Nel corso dello scorso anno sono stati 11 i casi gravi, ufficialmente registrati, legati alla sindrome influenzale tra le donne in stato di gravidanza. Nessuna di queste era vaccinata e purtroppo si è contato un decesso.

Per questo motivo il ministero della Salute, che ha pubblicato le periodiche raccomandazioni per la stagione 2015-2016 in merito alla campagna nazionale di vaccinazione, ha elencato i buoni comportamenti da seguire e suggerito di prevenire i rischi. Ricordando che igiene personale e vaccinazione sono alla base, per ridurre i rischi. Il vaccino antinfluenzale gratuito, come ogni anno, sarà dato prioritariamente a donne in gravidanza (2° e 3° trimestre), a chi soffre di alcune malattie a rischio complicanze, agli over 65 e agli operatori sanitari.

Lo scorso anno, dati alla mano, i casi di influenza in Italia sono stati più della media (108 ogni mille). Quest'anno la campagna per vaccinarsi partirà da metà di ottobre e finirà a fine dicembre. La Circolare Prevenzione e controllo dell’influenza spiega anche quali sono le norme fondamentali per la prevenzione dell'influenza, che tutti dovrebbero seguire, indipendentemente dalla vaccinazione.

Prima di tutto lavarsi bene le mani: in caso di mancanza di acqua, si possono usare gli appositi gel a base di alcol. Importante anche mantenere una buona igiene respiratoria, il che significa coprire bocca e naso quando si starnutisce o tossisce, non riutilizzare i fazzoletti e lavarsi nuovamente le mani. Si prosegue, nella nota, raccomandando l'isolamento volontario a casa delle persone con malattie respiratorie febbrili specie in fase iniziale. Ovvero: stare a casa quando si ha la febbre, soprattutto nei primi giorni, per evitare di contagiare colleghi e amici. Infine, Indossare le mascherine protettive quando si va in ospedale e si ha l'influenza.

Copyright foto: Fotolia

Il documento intitolato « Vaccino, campagna contro l'influenza: attenzione in gravidanza » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.