Linfociti: cosa sono

Fai una domanda
I linfociti sono dei globuli bianchi che si trovano nel sangue. Ecco cosa sono e cosa accade se sono troppi o troppo pochi.


Cosa sono i linfociti

I linfociti sono cellule che si trovano nel sangue. Appartengono al gruppo dei globuli bianchi e costituiscono la risposta immunitaria del nostro organismo.
I linfociti sono fondamentali per la funzionalità del sistema immunitario, perché possono agire in modo selettivo contro i diversi antigene che attaccano l'organismo.

Linfociti alti

Quando il numero dei linfociti supera le 4000 unità per microlitro di sangue, si ipotizzano principalmente infezioni virali (come il morbillo, la parotite, la mononucleosi infettiva e il citomegalovirus), batteriche (dalla tonsillite da streptococco alla polmonite, fino alla pertosse e alcune patologie più gravi, come il morbo di Crohn, il morbo di Addison, oppure la toxoplasmosi. Si tratta di un range di possibilità così ampio che, evidentemente, è fondamentale la valutazione dello specialista, che procederà con gli esami del caso.

Linfociti bassi nel sangue

Si definisce, in particolare, come linfocitopenia lo stato nel quale il numero di linfociti è meno di 1000-1500 unità per microlitro. Di fronte ad un sistema immunitario così provato, si possono ipotizzare malattie e molto diverse, come AIDS, patologie autoimmuni come il lupus eritematoso, insufficienza renale, setticemia, linfoma di Hodgkin. Di nuovo, una ampia possibilità di cause di fronte alle quali ovviamente non ci si può limitare ad un solo esame del sangue, per la diagnosi.


FOTO:©Phirakon Jaisangat/123RF

Potrebbe anche interessarti