Convulsioni - Significato

Fai una domanda
Una convulsione si presenta con uno spasmo involontario di un muscolo, o un gruppo di muscoli o dell’insieme dell’apparato muscolare del corpo. Le convulsioni possono essere dovute ad un disordine neurologico di una zona del cervello o del midollo spinale, d’origine tossica o sincopale (malessere d’origine cardiaca). Si distinguono le crisi convulsive toniche, dove i muscoli sono fortemente contratti, e le crisi convulsive cloniche, responsabili di scosse brevi e ripetute. Queste due presentazioni possono essere combinate all’interno di una stessa crisi. La causa più comune di convulsioni nel bambino è l’epilessia. I lattanti possono anch’essi avere delle convulsioni in seguito al brusco aumento della febbre: si tratta di convulsioni ipertermiche generalmente inoffensive, ma impressionanti da vedere.

Potrebbe anche interessarti