0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Ritardo ciclo: le cause

Il ritardo mestruale è un problema che affligge molte donne. Le cause che portano a questo cambiamento delle mestruazioni, in ritardo sono molteplici e solitamente benigne.


Pubertà femminile

In una ragazza giovane la comparsa delle mestruazioni in ritardo può essere sintomo di un ritardo dello sviluppo, un ritardo del comune periodo della pubertà che va dagli 8 ai 13 anni. In Italia l’età media della prima comparsa del menarca è di 12-13 anni, si parla, invece, di pubertà precoce quando il ciclo si presenta tra gli 8 e i 10 anni, mentre se il ciclo mestruale non appare a partire dai 16 è bene consultare il medico per stabilirne le cause.

Leggi anche: Le mestruazioni spiegate a mia figlia

Gravidanza e allattamento

La gravidanza è una delle cause più frequenti del ritardo del ciclo mestruale in donne sessualmente attive. Questo fenomeno è dovuto all’interruzione dell’ovulazione, e quindi delle mestruazioni. Per confermare questa ipotesi e dunque, eliminare ogni dubbio e ogni altra potenziale causa del ritardo del proprio ciclo è bene effettuare un test di gravidanza. Tra le altre cause legate alla maternità, anche l’allattamento può, in alcuni casi, sospendere l’ovulazione per qualche mese.

Amenorrea post pillola

L’arresto della pillola contraccettiva dopo alcuni mesi o anni d’utilizzo può generare un ritardo del ciclo mestruale. Infatti, è spesso necessario aspettare qualche mese prima di notare una certa regolarizzazione (naturale) dell’ovulazione. L’assunzione della pillola contraccettiva che riproduce lo stato ormonale della gravidanza può anche provocare un’amenorrea o una diminuzione significativa di sangue.

Cause psicologiche

Un’importante situazione di stress può comportare un ritardo o addirittura l’arresto completo delle mestruazioni (brusco cambiamento dello stile di vita, la perdita di una persona cara, ecc.). Anche i problemi comportamentali e dell’alimentazione possono annoverarsi tra le altre cause psicologiche del ritardo del ciclo mestruale: perdita di peso legata a bulimia o anoressia, dieta alimentare squilibrata o carente, obesità.

Altre cause

Tra gli altri tipi di cause da ricondurre al ritardo del ciclo possono essere segnalate: un’intensa attività sportiva, disfunzionamento che riguarda l’ipofisi, l’assunzione di alcuni tipi di medicinali (ad esempio gli antidepressivi), conseguenze derivate da un intervento chirurgico (tipo il parto cesario, ecc.).


Foto: © Crystal Eye Studio - Shutterstock.com
Aggiungi commento

Commenti

Commenta la risposta di utente anonimo