Mamma > Nomi > Simona

Simona: significato, santa e origine del nome

Origine

Il nome Simona ha origine dall’ebraico Shim’on, derivato dalla radice shamà. ed è stato tradotto col greco Symeon. Potrebbe anche derivare dal greco Simon come derivato di simos. Si tratta di un nome che rimanda, nella forma maschile, alla tradizione biblica.
Nomi simili: Simonetta, Sonia, Sienna, Sidonia, Sonita

Significato

Non esiste un solo significato del nome Simona, che può voler dire "colei che ascolta", ma anche "dal naso camuso". Chi porta questo nome è caratterizzata da una grande forza di carattere e da una volontà veramente di ferro, grazie alla quale è capace di portare al termine qualsiasi cosa decida di cominciare, coronando ogni suo sogno. Simona è una donna passionale e appassionata, fiduciosa nel mondo, che solitamente ha fortuna nella vita anche perché la affronta con un atteggiamento sempre positivo e ottimista. Un’altra caratteristica di Simona è quella di essere protettiva nei confronti di quelli che le stanno accanto, senza tuttavia essere mai opprimente o fastidiosa.

Santa Simona

La chiesa non festeggia sante che si chiamino in questo modo, dunque il nome è adespota. Non è però difficile trovare una data per fare gli auguri di buon onomastico a Simona, visto che, essendo il femminile di Simone, ci si può adeguare alla forma maschile. E allora il problema è risolto, perché di santi con questo nome ce ne sono tantissimi. Solitamente si festeggia il 28 ottobre in memoria di Simone lo Zelota, o il Cananeo, uno degli apostoli di Gesù, martirizzato secondo la tradizione con l’uso di una sega che, non a caso, nell’iconografia è diventata il suo simbolo. Resta il fatto che veramente in tutti i mesi dell’anno è possibile trovare uno o più santi che si chiamano Simone e quindi non resta che l’imbarazzo della scelta. Solo il mese di giugno sembrerebbe "scoperto", se non fosse per il fatto che il 29 di questo mese si festeggia san Pietro, che però si chiamava Simone! E non sono pochi quelli che decidono di farsi fare gli auguri proprio in occasione di questa ricorrenza.

Nomi dei personaggi famosi

Il nome Simona compare all’estero nella forma Simone e in questo modo si chiamano alcune celeberrime esponenti della cultura francese, come la scrittrice esistenzialista Simone de Beauvoir, l’attrice Simone Signoret e la filosofa e mistica Simone Weil. In Italia il nome Simona è scivolato dal 36° posto del 1999 al 136° del 2015 tra quelli scelti per le neonate, dopo essere stato molto popolare a cavallo tra gli anni 70 e 80. In questa forma, così come in quella alterata di Simonetta, troviamo molte nostre celebri connazionali, come la conduttrice e showgirl televisiva Simona Ventura e l’attrice, sceneggiatrice e regista Simona Izzo, le attrici Simona Cavallari e Simonetta Stefanelli e la conduttrice e produttrice televisiva Simonetta Martone, ma anche l’astrofisica Simonetta Di Pippo, direttore dell’Ufficio delle Nazioni Unite per gli Affari dello Spazio extra-atmosferico.

Portafortuna

Colore:
rosso
Numero fortunato:
3
Pietra preziosa:
topazio
Tendenze nomi femminili 2017
Nomi originali: consigli (rari) per lui e per lei
Tendenze nomi maschili 2017