Mamma > Nomi > Raffaele

Raffaele: significato, santo e origine del nome

Origine

Il nome Raffaele deriva dall’ebraico rafa’el, forma composta dai due termini rapha ed El.
Nomi simili: Raffaello, Raphael, Roel, Riley, Raven

Significato

Il significato del nome Raffaele è "Dio ha guarito". Raffaele è generalmente tenero e sereno, brillante nel suo rapporto con gli altri. Ma attenzione a non farlo arrabbiare, perché la sua fierezza e anche un po’ di superbia derivano direttamente dall’arcangelo del quale porta il nome. Raffaele è un uomo di cultura, che ha ben coscienza del suo valore e che mette la vivacità intellettuale al primo posto nelle caratteristiche che apprezza di più, in sé e negli altri. Assetato di conoscenza, non considera importante uno specifico campo del sapere ma vuole conoscere tutto ciò che è possibile conoscere. Dotato di grande generosità, a volte persino imbarazzante nel donare, non si tira indietro se qualcuno gli chiede aiuto e per questo viene considerato dalla sua cerchia di amici una persona della quale ci si può assolutamente fidare.

San Raffaele

L’onomastico di Raffaele si festeggia il 29 settembre, giorno che ricorda insieme gli arcangeli Michele, Gabriele e, appunto, Raffaele, patrono dei giovani, degli sposi, dei fidanzati, dei profughi, dei viaggiatori, degli educatori e dei farmacisti. Vi sono comunque tante altre possibilità di celebrare l’onomastico e si potranno fare gli auguri a Raffaele anche il 26 aprile, nel nome di san Rafael Arnalz Baron, frate spagnolo morto nel 1938; il 19 maggio in ricordo del beato Raffaele Luigi Rafiringa, guida dei cattolici in Madagascar negli anni ’80 del XIX secolo; il 6 giugno, per celebrare san Rafael Guizar y Valencia, vescovo messicano di Veracruz-Jalapa o il 10 luglio, per ricordare il martirio del beato Raffaele Massabki, ucciso insieme ai suoi fratelli a Damasco durante la persecuzione dei maroniti operata dai Turchi alla metà del XIX secolo.

Nomi dei personaggi famosi

Il nome Raffaele può presentare diverse forme, come Rafael, Raphael, Rafal, Raf, ma anche Raffaello. Ampio è il panorama delle celebrità che si chiamano in questo modo. Tra gli altri il poeta spagnolo Rafael Alberti ed il tennista Rafael Nadal. In Italia il nome Raffaele gode di una certa popolarità, e nel 2015 i dati Istat relativi alla scelta dei nomi da parte dei neogenitori, lo collocano al 49° posto nell’indice di gradimento. Nel nostro paese, è fondamentale ricordare il pittore rinascimentale Raffaello Sanzio. Altri che hanno dato lustro a questo nome sono l’attore, scrittore e poeta napoletano Raffaele Viviani, l’attore Raffaele Pisue, il cantautore Raphael Gualazzi, l’attore Raffaele Vallone, più noto come Raf Vallone, il cantante Raffaele Riefoli, noto come Raf. Raffaele è anche il nome del celebre camorrista Raffaele Cutolo, e anche di Raffaele Sollecito, assurto ai fasti della cronaca, e definitivamente assolto, a seguito dell’omicidio di Meredith Kercher.

Portafortuna

Colore:
giallo
Numero fortunato:
7
Pietra preziosa:
topazio
Tendenze nomi femminili 2017
Nomi originali: consigli (rari) per lui e per lei
Tendenze nomi maschili 2017