Mamma > Nomi > Nicola

Nicola: significato, santo e origine del nome

Origine

Il nome Nicola ha origini greche e deriva da Nikolaos, successivamente latinizzato in Nicolaus. È formato dall’unione di nike e leos.
Nomi simili: Nicol, Nicolò, Nicolas, Nikolaj, Nico

Significato

Il significato del nome Nicola è "popolo vittorioso" o anche "vincitore del popolo". Grazie al suo carisma e al suo dinamismo, Nicola è sempre e comunque il personaggio più in vista all’interno di un gruppo ed è quello che viene notato per primo. Uomo audace, che prende facilmente le sue decisioni e se ne accolla le conseguenze, nel bene e nel male, Nicola è un logico, un razionale e non a caso è a lui che ci si rivolge quando nascono dei problemi perché sa indicare la direzione da prendere, sa come prenderla e, specialmente, è in grado di guidare gli altri senza allontanarsi dagli obiettivi prefissati. Ma Nicola è anche un romantico, che sa vivere bene e adora stare in compagnia dei suoi amici e di quelli che ama.

San Nicola

L’onomastico di Nicola si festeggia il 6 dicembre in memoria di san Nicola di Bari, vescovo di Myra e patrono della Grecia e della Russia, oltre che dei viaggiatori e dei mercanti, nonché di Bari. È anche patrono dei bambini, a seguito di una leggenda secondo la quale avrebbe resuscitato tre fanciulli che un malvagio macellaio aveva ucciso e messo sotto sale per venderne la carne. Ma la Chiesa ricorda molti altri santi e beati con questo nome, che permettono di fare gli auguri a Nicola anche in altri periodi dell’anno: il 2 e 3 di febbraio; il 21 marzo; il 10 maggio e l’8 giugno; il 17 e il 28 luglio; il 17 agosto e il 10 settembre; il 13 e il 14 novembre; il 4, il 5 e il 23 dicembre.

Nomi dei personaggi famosi

Il nome Nicola, portato da numerosi re e imperatori, presenta molte varianti all’estero, come Nicolas, Nicholas, Nikola, Nikolaos, Nikolaj, Nils. Chiaro, quindi, che ci siano moltissimi personaggi celebri, come gli attori Nicolas Cage, Nick Nolte; il compositore Nikolaj Rimskij-Korsakov; lo scrittore Nikolaij Gogol’ e il pittore Nicolas Poussin; l’ingegnere e inventore Nikola Tesla e l’ex presidente della Repubblica francese Nicolas Sarkozy, marito della top model e cantante Carla Bruni. In Italia il nome Nicola è piuttosto comune e, secondo i dati Istat, occupa la 46esima posizione tra i nomi più scelti dai neogenitori nel 2015. Ma esiste anche la variante Nicolò, che invece occupa la 22esima posizione, mentre Niccolò è meno usato. Tra i connazionali illustri occorre ricordare il musicista Niccolò Paganini e lo storico e politico Niccolò Machiavelli, oltre al patriota e scrittore Niccolò Tommaseo. In epoca più recente meritano una menzione il conduttore televisivo e radiofonico Nicola Savino, il produttore cinematografico Nicola Carraro, il cantante Nicola di Bari, i calciatori Nicola Berti e Nicola Sansone. Ma il più celebre tra tutti i Nicola è Santa Klaus, al secolo Babbo Natale.

Portafortuna

Colore:
giallo
Numero fortunato:
9
Pietra preziosa:
topazio
Tendenze nomi femminili 2017
Nomi originali: consigli (rari) per lui e per lei
Tendenze nomi maschili 2017