Mamma > Nomi > Martino

Martino: significato, santo e origine del nome

Origine

Il nome Martino ha origine latina e deriva da Mars, nome del Dio della guerra, nella sua forma genitiva Martis, divenuto soprannome nella forma di Martinus.
Nomi simili: Martin, Marino, Mariano, Marvin, Moreno

Significato

Il significato del nome Martino è letteralmente "consacrato a Marte". Dotato di un forte carisma e di una eloquenza senza pari, Martino si fa notare in società anche per la sua sobria eleganza e la sua grande apertura di spirito. Socievole, nonostante la sua natura riservata e indipendente, è spesso il centro del gruppo che gli offre un forte stimolo per esprimere la sua personalità. Martino è un vero filantropo, solidale e sensibile, capace di ascoltare, comprendere i problemi e provare empatia nonché di dare tutto l’aiuto che gli è possibile se qualcuno glielo chiede. Diplomatico e perfezionista, Martino è un lavoratore assiduo, che si interessa di mille cose per soddisfare la sua curiosità e il forte desiderio di conoscenza.

San Martino

L’onomastico di Martino si festeggia l’11 novembre per commemorare san Martino di Tours, considerato tra i fondatori del monachesimo in Occidente e uno dei principali santi di Francia, paese di cui è santo patrono, insieme all’Ungheria, alle Guardie svizzere, alla fanteria, alle oche, ai mendicanti e ai sarti. Questi ultimi in riferimento alla leggenda secondo la quale Martino, soldato romano, vedendo un mendicante infreddolito avrebbe tagliato in due il suo mantello per darlo al poveretto. La notte stessa gli sarebbe apparso Gesù, avvolto da quel mantello, che l’indomani Martino trovò perfettamente integro. Vi sono comunque molte altre occasioni per fare a Martino gli auguri di buon onomastico, perché molti sono i santi con questo nome ricordati dalla Chiesa che il calendario ricorda in quasi tutti i mesi dell’anno.

Nomi dei personaggi famosi

Il nome Martino è molto diffuso nel mondo e presenta molte varianti come Martin, Martyn, Martì, Martinus, Martyns, Maarten, Marton, Morten. Innumerevoli sono i personaggi storici e famosi con questo nome o una sua variante. Tra questi il monaco agostiniano Martin Lutero, il filosofo Martin Heidegger, l’attivista Martin Luther King, il regista Martin Scorsese, gli attori Martin Freeman e Martin Sheen, il disk jockey Martin Garrix. In Italia il nome Martino, sebbene stia guadagnando consensi, rimane poco diffuso e nel 2015, secondo i dati Istat, sono stati solo 437 i neonati chiamati in questo modo. Tra le celebrità nazionali si possono ricordare il gesuita, storico e cartografo Martino Martini del XVII secolo, e Martino di Asello, abate che ispirò il celebre detto "per un punto Martin perse la cappa".

Portafortuna

Colore:
rosso
Numero fortunato:
3
Pietra preziosa:
topazio
Tendenze nomi femminili 2017
Nomi originali: consigli (rari) per lui e per lei
Tendenze nomi maschili 2017