Marta: significato, santa e origine del nome

Origine

L’origine del nome Marta è incerta. Secondo alcune fonti si attesta la presenza di questo nome in ambiente orientale già nel V secolo a.C., secondo altre sarebbe di origine latina. Una cosa è certa, Marta è uno dei nomi più antichi e ancora oggi utilizzati.
Nomi simili: Mirta, Marida, Martina, Maura, Margot

Significato

L’origine incerta ne implica un incerto significato. Se ci si basa sulla sua ipotetica origine semitica, il significato del nome Marta può essere "padrona" o "signora". La sua possibile origine latina lo vuole invece legato alla guerra a causa della sua affinità con il dio Marte.

Santa Marta

L’onomastico di Marta è festeggiato il 29 luglio in ricordo di Marta di Betania, figura biblica, sorella di Lazzaro e amica di Gesù.

Nomi dei personaggi famosi

Tra le Marta più celebri ricordiamo la conduttrice italiana Marta Flavi (Marta Caterina Fiorentino), divenuta nota soprattutto nella prima metà degli anni ‘90 per aver condotto (dal 1989 al 1995) il programma pomeridiano in cui si incontravano due cuori solitari in cerca di un compagno di vita dal titolo Agenzia matrimoniale e la stilista e modella spentasi dopo un breve periodo di malattia Marta Marzotto (1931-2016).

Portafortuna

Colore:
bianco
Numero fortunato:
2
Pietra preziosa:
diamante
Tendenze nomi femminili 2017
Nomi originali: consigli (rari) per lui e per lei
Tendenze nomi maschili 2017