Luigi: significato, santo e origine del nome

Origine

Il nome Luigi è un nome proveniente dal germanico antico Chlodowich che, diventato Hlodowig, dà origine al latino Lodovicus per poi arrivare, al franco provenzale Luis. Il nome Hlodowig è composto dai due termini hlod e wig.
Nomi simili: Lucio, Lupo, Lucious, Lucas, Libero

Significato

Il significato del nome Luigi, anche nella sua variante proveniente dal latino Ludovico, è hlod "glorioso" e wig "guerriero", quindi – letteralmente - "guerriero glorioso". Generalmente le persone che portano questo nome sono riflessive, rassicuranti e strutturate che non forzano mai la mano e detestano la precipitazione. I Luigi amano, in genere, con profondità la loro famiglia della cui serenità sono coraggiosi difensori. Malgrado l’apparenza da duri, poi, i Luigi sono spesso uomini sensibili, dolci e generosi con le persone che amano. Ma attenzione: se vengono traditi o sottovalutati è difficile riguadagnare la loro stima.

San Luigi

L’onomastico di Luigi si può festeggiare sia il 21 febbraio in onore di san Luigi Gonzaga, protettore degli studenti e dei giovani, o il 25 agosto in ricordo di Luigi IX re di Francia. Voglia di originalità? Le occasioni per dire "Buon onomastico Luigi" non mancano certo visto che, da febbraio a novembre, si può celebrare almeno un san Luigi al mese.

Nomi dei personaggi famosi

Il nome Luigi, molto diffuso nel XX secolo anche grazie al culto dei santi Luigi Gonzaga e Luigi IX re di Francia, sta calando nel gradimento dei genitori, tanto che nel 2015 è stato assegnato a "soli" 1244 bambini nati in Italia. Tra i Luigi famosi non si può non ricordare il cantante Luigi Tenco, lo scrittore Luigi Pirandello e Luigi Einaudi, il secondo presidente della Repubblica Italiana. È un politico anche un Luigi dei nostri giorni, il deputato del Movimento 5 Stelle, Luigi Di Maio.

Portafortuna

Colore:
rosso
Numero fortunato:
4
Pietra preziosa:
rubino
Tendenze nomi femminili 2017
Nomi originali: consigli (rari) per lui e per lei
Tendenze nomi maschili 2017