Iris: significato, santa e origine del nome

Origine

Iris è un nome femminile che deriva dal nome greco Iris e che identificava una divinità minore dell’Olimpo.
Nomi simili: Isa, Irina, Ilaria, Isla, Iside

Significato

Il significato del nome Iris è originariamente "messaggera degli dei" ed era il nome della divinità greca "Iride", personificazione dell’arcobaleno. Le persone che portano questo nome sono, generalmente, donne che hanno un grande cuore, che tracima amore e ottimismo. Donne dolci e sensibili, le Iris non amano i conflitti né amano contrariare in alcun modo gli altri. Generose e discrete sanno in genere aiutare e sostenere chi gli è vicino al meglio possibile e, oltretutto, senza pretendere che questi se ne accorgano. Le Iris, tendenzialmente, amano con grande profondità e hanno bisogno dell’amore della loro famiglia e dei loro cari per mantenere il loro equilibrio personale.

Sant'Iris

L’onomastico di Iris si festeggia il 1° novembre in occasione della festa di Ognissanti essendo un nome adespota, non essendoci cioè nessuna santa che porti questo nome.

Nomi dei personaggi famosi

Nome di un fiore molto diffuso nelle nostre zone e, nella sua forma genitiva Iride, di una parte dell’occhio diventata sinonimo di colore, il nome Iris conta 330 neonate che sono state battezzate così nel 2015. Tra le Iris famose sono sicuramente da ricordare la leggenda della moda, e fashion icon, Iris Apfel e "l’olgettina" Iris Berardi.

Portafortuna

Colore:
blu
Numero fortunato:
1
Pietra preziosa:
zaffiro
Tendenze nomi femminili 2017
Nomi originali: consigli (rari) per lui e per lei
Tendenze nomi maschili 2017