Mamma > Nomi > Giorgio

Giorgio: significato, santo e origine del nome

Origine

Il nome Giorgio deriva dal nome greco Gheorgos composto a sua volta dai termini ghe e ergon .
Nomi simili: Giordano, Gianmario, Giammaria, Girolamo, Gianmaria

Significato

Il significato del nome Giorgio, nella sua origine greca, è letteralmente "lavoratore" ergon, della terra" ghe, "agricoltore". Le persone che portano questo nome sono, generalmente, veri artisti, senza complessi, carismatici, che amano dare spettacolo e calcare le scene in ogni momento possibile. Giorgio, spesso, ama essere adulato e corteggiato ed è pronto a tutto per conquistare gli altri col suo fascino trovando, nella sua immaginazione e nel suo creativo dinamismo, la forza e i motivi per continuare a impressionare e a sorprendere. Nei legami affettivi e di amicizia, generalmente, Giorgio sa essere generoso e leale oltre che divertente e affascinante e stare con lui non sarà certo mai monotono.

San Giorgio

L’onomastico di Giorgio si festeggia il 23 aprile in memoria di Giorgio soldato romano e martire cristiano a Lydda sotto Diocleziano. La tradizione popolare e l’arte figurativa lo raffigurano come il cavaliere vestito d’oro che uccide il drago con la lancia e che, con fede intrepida, trionfa sulle forze del male. Per questa ragione è considerato il protettore dei cavalieri, dei soldati, degli schermidori e degli arcieri. Pur essendo un nome di origine latina il culto di san Giorgio si diffuse in Europa e nel mondo occidentale solo durante le Crociate, quando arrivò dalla chiesa d’oriente proprio grazie ai crociati che tornavano in patria. Nonostante il ritardo, però la diffusione corse veloce, basti pensare che due stati, uno degli U.S.A e uno stato caucasico portano questo nome. San Giorgio è inoltre il protettore dell’Inghilterra, del Portogallo, della Lituania oltre che di molte città italiane come Genova, Ferrara, Reggio Calabria e Campobasso. Sono 21 i Comuni italiani che portano il suo nome e viene invocato contro la peste, la lebbra e la sifilide e, in alcuni paesi vesuviani, contro le eruzioni del vulcano.

Nomi dei personaggi famosi

Il nome Giorgio, portato da molti re in Gran Bretagna, Irlanda, in Grecia e nell’est europeo, ha ancora una buona diffusione in Italia dove, compare al 42° posto tra i nomi più usati per i neonati del 2015. Si chiamano George, la variante inglese di Giorgio, l’attore George Clooney, il regista George Lucas e ben tre presidenti, George Washington e i due George Bush, padre e figlio. I Giorgio francesi che vengono subito alla memoria sono l’indimenticabile Georges Brassens, il "padre" del commissario Maigret, Georges Simenon, e l’autore, tra l’altro, della "Carmen", Georges Bizet. Anche in Italia sono molti i Giorgio che si sono distinti in vari ambiti. Basti ricordare lo stilista Giorgio Armani, il cantante Giorgio Gaber, gli attori Giorgio Panariello e Giorgio Pasotti, lo scrittore, attore cantautore Giorgio Faletti.

Portafortuna

Colore:
giallo
Numero fortunato:
4
Pietra preziosa:
topazio
Tendenze nomi femminili 2017
Nomi originali: consigli (rari) per lui e per lei
Tendenze nomi maschili 2017