Mamma > Nomi > Giampaolo

Giampaolo: significato, santo e origine del nome

Origine

Il nome Giampaolo è formato da due nomi "Gianni", diminutivo di "Giovanni" che deriva dall’ebraico Yehohanan, e da "Paolo" che deriva dall’aggettivo latino paulus declinato al maschile.
Nomi simili: Gianpaolo, Giampiero, Giampietro, Gioele, Giacomo

Significato

Il nome Yehohanan "Giovanni" significa letteralmente "Dio ha avuto misericordia" mentre il termine paulus significa "piccolo", "umile". Generalmente le persone che portano questo nome possono sembrare severe ma è la loro enorme timidezza, che li spinge all’introversione, a farli sembrare così. Sin da giovani i Giampaolo sono attratti dall’idea di dirigere gli altri, quindi, da adulti li si vedrà in genere orientarsi alle professioni di responsabilità, magari nelle arti, in modo da conciliare quest’aspetto della loro personalità con l’altra loro caratteristica forte: la sensibilità artistica. Ed è proprio grazie alla loro sensibilità che i Giampaolo si fanno amare e apprezzare dalle persone che li circondano.

San Giampaolo

L’onomastico di Giampaolo si può festeggiare il 1° novembre, festa di Ognissanti, essendo Giampaolo un nome adespota, cioè non esiste alcun santo che lo porti.

Nomi dei personaggi famosi

Il nome Giampaolo non è molto diffuso in Italia e, nel corso dell’intero 2015, sono stati solo 36 i bambini chiamati così, considerando tra l’altro di sommare i 28 Gianpaolo e gli 8 Giampaolo. Tra i personaggi famosi che portano questo nome, comunque, non si può non ricordare l’attore italiano e conduttore dell’edizione 2016 Le Iene con Ilary Blasi, Giampaolo Morelli.

Portafortuna

Colore:
giallo
Numero fortunato:
6
Pietra preziosa:
diamante
Tendenze nomi femminili 2017
Nomi originali: consigli (rari) per lui e per lei
Tendenze nomi maschili 2017