Mamma > Nomi > Giacomo

Giacomo: significato, santo e origine del nome

Origine

Giacomo è un nome di origine ebraica da Ya’aqov che si è evoluto nel greco Iakobos a sua volta diventato Iacobus in latino.
Nomi simili: Giangiacomo, Giacobbe, Girolamo, Giampaolo, Giammaria

Significato

Il significato del nome Giacomo è dubbio. Alcuni studiosi lo considerano un nome teoforico cioè un nome che porta in sé il nome di un Dio e una sua caratteristica (in questo caso il significato di Giacobbe e di Giacomo, la sua forma italiana, sarebbe "Dio ha protetto"). Se, invece, si considera Ya’aqov, un nome composto dal termine aqeb il significato sarebbe "colui che soppianta" o "colui che afferra il calcagno" in onore del personaggio biblico. Infatti Giacobbe, figlio di Isacco e fratello gemello di Esaù sarebbe venuto al mondo tenendosi al calcagno di suo fratello e, da adulto, gli avrebbe sottratto il diritto di primogenitura con l’inganno, in cambio di un piatto di lenticchie. Le persone che portano questo nome, in genere, si distinguono per il loro carisma innato e la loro forte personalità che li rende franchi e diretti, spesso ai limiti dell’indelicatezza. Rincorrono i loro obiettivi e li perseguono, generalmente, con ostinazione e questo li porta, anche negli affetti, a mettersi in gioco completamente salvandosi da atteggiamenti troppo possessivi solo grazie alla loro profonda tenerezza e lealtà.

San Giacomo

L’onomastico di Giacomo si può festeggiare in almeno due occasioni. Nel Nuovo Testamento, infatti, si chiamano Giacomo addirittura due apostoli di Gesù, distinti tra di loro con l’appellativo di maggiore e minore. La festa di Giacomo Maggiore, il fratello di Giovanni evangelista, a cui fa riferimento anche il nome spagnolo di "Santiago", si celebra il 25 luglio. Ma l’onomastico di Giacomo si può festeggiare anche in onore di san Giacomo il Minore e in questo caso si dovrà celebrare il 3 maggio.

Nomi dei personaggi famosi

Al 33° posto tra i nomi più usati per i neonati italiani nel 2015, Giacomo è sempre stato molto diffuso in Italia. Tra i primi Giacomo famosi che vengono alla memoria c’è sicuramente Giacomo Leopardi, l’autore dei Canti, delle Operette morali e dello Zibaldone, e Giacomo Matteotti, il politico e giornalista antifascista ucciso da una squadra fascista nel 1924 dopo che aveva denunciato brogli elettorali attuati dalla nascente dittatura. Per avvicinarci di più ai nostri giorni si chiamano Giacomo anche l’attore Giacomo Poretti, il "Giacomo" del terzetto comico Aldo, Giovanni e Giacomo, e il chirurgo plastico Giacomo Urtis, il chirurgo delle dive, reso famoso dalla partecipazione all’Isola dei famosi 2017.

Portafortuna

Colore:
rosso
Numero fortunato:
4
Pietra preziosa:
ambra
Tendenze nomi femminili 2017
Nomi originali: consigli (rari) per lui e per lei
Tendenze nomi maschili 2017